Home Eventi Avversi V.C. Malore per un 16enne, arresto cardiaco in discoteca per un 20enne, malore...

Malore per un 16enne, arresto cardiaco in discoteca per un 20enne, malore fatale dopo una partita per un 40enne, muore nel sonno noto imprenditore 44enne. Va tutto bene

0
Malore per un 16enne, arresto cardiaco in discoteca per un 20enne, malore fatale dopo una partita per un 40enne, muore nel sonno noto imprenditore 44enne. Va tutto bene

[ad_1]


Malore in bici, ferito minorenne

Un malore improvviso potrebbe essere all’origine della caduta in bicicletta di un 16enne finito a terra dopo essere uscito di strada all’altezza delle mura in viale Alfonso D’este.

Il minorenne rimasto ferito

Il giovane è rimasto ferito al volto e sono state necessarie le cure dello staff del 118. Il ragazzo era cosciente, ma le ferite riportate, inizialmente, hanno preoccupato i sanitari. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale agli ordini del comandante Claudio Rimondi. I berretti bianchi cercheranno di ricostruire l’accaduto. La pattuglia dei vigili è passata per caso sul luogo dell’incidente e si è accorta del giovane attorniato dalla folla. L’ipotesi preponderante è che sia stato colto da un malore. Dopo la caduta i passanti hanno immediatamente avvisato i sanitari del 118.


Malore in discoteca, grave un ragazzo di 20 anni

E’ stato rianimato dal personale del 118 che lo ha trasferito all’ospedale

ambulanza-notte.jpg

Ha accusato un improvviso malore e ha perso i sensi, in arresto cardiaco, ma il personale del 118 è riuscito a rianimarlo e a portarlo d’urgenza in ospedale.

Sono stati momenti di paura stanotte (1 maggio) attorno alle 3,25 alla Capannina di Franceschi a Forte dei Marmi per il malore di un ragazzo di 20 anni. I mezzi 118 lo hanno portato in un primo momento al Versilia per accertamenti e poi, visto il malore importante che aveva causato l’arresto cardiaco, lo hanno trasferito all’ospedale di Livorno


Malore fatale dopo la partita, Andrea muore a soli 40 anni

Come un fulmine a ciel sereno il mondo del basket marchigiano resta attonito da una bruttissima notizia.

 Si è spento nella giornata di ieri Andrea Sciarrini a soli 40 anni. Aveva appena terminato la sua partita del campionato di Promozione con il Marotta Basket contro la Pallacanestro Urbania, quando ha accusato un malore che non gli ha lasciato scampo. Da sempre appassionato della palla a spicchi, si è distinto sia come giocatore tra i campionati minors regionali ma anche come organizzatore di eventi.

Tanti sono i messaggi di cordoglio che arrivano da tutto il mondo del basket regionale, in primis dalla Fip Marche: “Una tremenda notizia raggiunge tutto l’ambiente cestistico regionale e non solo. E’ improvvisamente venuto a mancare Andrea Sciarrini, figura nota per la sua passione nel mondo del basket sia come giocatore che come organizzatore di eventi. Il Presidente del CR FIP Marche, Davide Paolini, il Consiglio e collaboratori tutti, attoniti dalla tragica notizia, si stringono con affetto alla Famiglia porgendo le più sincere e sentite condoglianze”.


Malore fatale nella notte, addio al re degli stivali Francesco Valentini: “Semplice e generoso”

Una notizia che ha lasciato nello sgomento la comunità della Vallata del Tramazzo, che si è immediatamente raccolta attorno a Katia Giannotti per un abbraccio affettuoso e le condoglianze per il gravissimo lutto.

Un malore improvviso, nel cuore della notte tra venerdì e sabato, si è portato via Francesco Valentini, 44 anni, titolare insieme alla moglie Katia della “Stivaleria Fratelli Fabbri”, azienda che dal 1924 produce calzature su misura lavorate a mano e che lavora con campioni del campo ippico da diversi anni come ad esempio il plurimedagliato olimpico Peder Frediscon. Una notizia che ha lasciato nello sgomento la comunità della Vallata del Tramazzo, che si è immediatamente raccolta attorno a Katia Giannotti per un abbraccio affettuoso e le condoglianze per il gravissimo lutto.

Valentini, afferma il sindaco di Modigliana Jader Dardi, “lascia un vuoto enorme per la persona semplice e generosa che era, come ha dimostrato anche in questi anni di pandemia, mostrando attenzione verso la tua comunità. Dalla realizzazione delle mascherine, quando erano introvabili, alla consegna di materiale sanitario alle strutture sanitarie, non mancando di prestare attenzione ai più piccoli, come quando con la moglie si presentà con decine di uova di Pasqua che vennero regalate ai bimbi della casa di Gaia. Ma lascia anche un grande vuoto come imprenditore, titolare della Fratelli Fabbri di Tredozio che proprio alle ultime Olimpiadi ha ottenuto un successo straordinario”. 

[ad_2]

Eventi Avversi News

Previous articleBarack Obama è l’attuale vero presidente degli Stati Uniti; Joe Biden è il suo burattino
Next articleUSA, CROCE ROSSA NON UTILIZZA SANGUE DI VACCINATI PER TRATTAMENTI AL PLASMA IPERIMMUNE