Eight O’Clock in the MorningScienza e TecnologiaSocietà

MICROSOFT, 2016: “POSSIAMO PROGRAMMARE COMPORTAMENTI COMPLESSI UTILIZZANDO IL DNA”


L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA


“Immagina un computer biologico che opera all’interno di una cellula vivente”
– Dr.  Andrew Phillips , capo del biocomputer presso Microsoft Research.

“Il problema che stiamo cercando di risolvere è davvero cercare di avere una diagnosi più sofisticata che possa avvenire automaticamente all’interno delle cellule … In questo progetto, stiamo cercando di utilizzare il DNA come materiale programmabile” secondo il dottor  Neil Dalchau , uno scienziato presso Microsoft Research.

Articoli correlati

“[Microsoft] sta essenzialmente cercando di rilevare, analizzare e  controllare le informazioni molecolari “

Georg Seelig , professore associato presso l’  Università di Washington finanziata da Gates .

Moderna ha descritto l’mRNA come “una  molecola di informazione ” e ha persino registrato il nome “mRNA OS” – che significa ‘sistema operativo‘.
Abbiamo il capo di Moderna “su nastro” che descrive il vaccino mRNA come “terapia dell’informazione”:

“I dispositivi molecolari fatti di acidi nucleici mostrano un grande potenziale per applicazioni che vanno dal bio-rilevamento alla nanomedicina intelligente. Consentono di eseguire calcoli su scala molecolare, interfacciandosi anche direttamente con i componenti molecolari dei sistemi viventi. Formano strutture stabili all’interno delle cellule e le loro interazioni possono essere controllate con precisione modificando le loro sequenze nucleotidiche. Tuttavia, la progettazione di dispositivi di acidi nucleici corretti e robusti è una sfida importante, a causa dell’elevata complessità del sistema e del potenziale di interferenze indesiderate tra le molecole nel sistema. Per aiutare ad affrontare queste sfide abbiamo sviluppato lo strumento DNA Strand Displacement (DSD), un linguaggio di programmazione per la progettazione e la simulazione di dispositivi computazionali fatti di DNA. Il linguaggio utilizza lo spostamento del filamento di DNA come principale meccanismo di calcolo, che consente di progettare i dispositivi esclusivamente in termini di acidi nucleici. Il DSD è un primo passo verso lo sviluppo di strumenti di progettazione e analisi per lo spostamento del filamento di DNA e completa l’emergere di nuove strategie di implementazione per il calcolo del DNA “.

Microsoft Research

Davide Donateo

Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
ALESSANDRO LAGHI

KILL BILL Vol.3

Vedi anche
Close
Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite debit card o carta di credito.

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

ABBONATI! Con un piccolo contributo di 3 € al mese potrai leggere tutti gli articoli senza fastidiose pubblicità.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!