Analisi Geo-Politiche non convenzionali

NO DELLA CORTE SUPREMA, LA STRATEGIA CHE SALVERA’ IL MONDO. ANCORA MOLTI NON L’HANNO CAPITA

 Ieri notte è arrivata la notizia che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha respinto la richiesta del Texas di contestare i risultati delle elezioni del 2020 in quattro stati campo di battaglia.

In un’ordinanza, i giudici hanno negato la richiesta del Texas di citare in giudizio Pennsylvania, Georgia, Michigan e Wisconsin, sostenendo che il Lone Star State non aveva la legittimazione ad agire in giudizio ai sensi della Costituzione.

La notizia ha fatto immediatamente il giro del Mondo creando panico e apprensione in tutte le persone consapevoli di ciò che sta realmente accadendo.

Ma la Guerra non è finita, tutt’altro e la notizia di questo accadimento rientra perfettamente nella strategia più raffinata che si possa trovare nel Mondo della Politica dell’ultimo secolo.

Ma andiamo ad analizzare i fatti :

1-    L’Ordinanza della Corte Suprema non è entrata nel merito della richiesta del Texas, ma solo nella forma. Il merito sullo svolgimento fraudolento si avrà lunedì prossimo grazie alle cause legali presentate dal Team legale del Team di Trump.

2-    La Corte Suprema era stata accusata di non essere imparziale e quindi controllata dai Repubblicani e con questa mossa è stato sventato il tentativo di delegittimarla.

3-    L’altro risultato che ha sortito è che in risposta alla notizia che la Corte Suprema ha respinto la causa elettorale in Texas, il presidente del GOP del Texas Allen West ha rilasciato una dichiarazione in cui ha detto che gli stati rispettosi della legge dovrebbero “formare un’Unione di stati che rispetterà la costituzione” aprendo di fatto e paventando una possibile “secessione” degli Stati che hanno fatto ricorso ( circa 39 ), che costringerebbe il Presidente Trump ad avere la legittimazione pubblica a dichiarare la Legge Marziale.

4-    Il problema delle infiltrazioni del Partito Comunista Cinese PCC nei vertici politici USA di cui si hanno tutte le prove ( Dominion/Smartmatic e cartelle elettorali falsificate ) si sarebbe risolta in anni di cause e ricorsi da parte degli agenti del Deep State fino ai massimi livelli ( famiglia Biden, Clinton, Gina Haspel etc. ), invece con la legge Marziale il procedimento sarebbe molto più veloce, rilasciando così il vero Kraken rappresentato dai militari e dalle Forze Speciali che sostituiscono FBI e CIA ormai compromessi ( vedi articolo TRUMP “RETROCEDE” LA CIA E L’FBI E ATTIVA LE FORZE SPECIALI USA PER LO SCONTRO FINALE. SI COMPIE COSI’ DI FATTO, L’EREDITA’ DI JFK ! – Database Italia ) e tanto invocata dal Generale Flynn.

C’è quindi una strategia nascosta che implica passi avanti a fronte di “sconfitte virtuali” sostenute dai media corrotti, ma che in una partita a scacchi rappresenterebbe solamente il fatto di sacrificare un pedone per sviare l’attenzione dell’avversario verso il vero obiettivo. La tecnica utilizzato solo dai migliori giocatori di scacchi è quella dell’Adescamento ovvero attirare con un sacrificio un pezzo avversario su una casa che risulterà fatale.

L’avversario ovviamente deve credere di essere in vantaggio.

Da questa analisi esce fuori un altro elemento fondamentale ovvero il fatto che questa non è solo una Guerra tra L’Alleanza di Trump e il Deep State, ma un conflitto per la “percezione del pubblico” sullo svolgimento dei fatti.

Il Pubblico non pronto a comprendere ciò che sta realmente accadendo deve essere portato gradualmente alla comprensione profonda che le Istituzioni, come le intendiamo, non siano veramente quel baluardo di morale ed etica da cui molti ancora troppo dipendono.

Gli intrighi, i complotti, gli interessi e le infiltrazioni devono essere svelati in modo graduale prima di colpire il serpente tagliandogli la testa. Beh quel momento si sta avvicinando sempre di più.

AFORISMA DELLA SETTIMANA :

“Non sentirti estraneo a questo Mondo. Ognuno di noi è perfetto per il cammino che deve compiere. Abbiamo scelto tutto, dalle prove più difficili armati dei nostri talenti, ai momenti più belli, capaci di poterne apprezzare il significato, e se la mente ti dice il contrario trova la forza di metterti all’interno del tuo cuore, l’unico rifugio capace di farti capire il senso di quello che stai vivendo.

A volte è difficile, ma questo è l’unico dovere verso noi stessi a cui nessuno si può sottrarre.”

Luca La Bella

Ti andrebbe di contribuire?

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.

Dott. Luca La Bella Ph.D

Esperto analista economico e finanziario, impegnato da anni nel contrasto all’Usura Bancaria e tutela del Cittadino.

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
beppe pal

sono arrivato alle stesse conclusioni per un storiaccia con Feccia da Libro. è un poco complicato ma ci provo a semplificare: ad un articolo/intervista ad Occhionero e Russia Gate su Matrice Digitale (che è su FB), mi sono dovuto iscrivere a FB e ho dato tutte le coordinate (prove) del Golpista Renzi scrivendo che Trump aveva cosi, tra quello che diceva Occhionero e quello che dicevo io, elementi per meglio ingbbiare l’italiano. Una settimana dopo FB cancella il commento. L’ho riproposto con altro nome ed ho sparato a zero contro FB. Il commento c’è ancora. Quindi FB sa che mi chiami Tizio o Caio sono due nomi della stessa persona che ha già censurato.
Tuttavia il 10.12.2020 giorno della sentenza della Corte USA venivo di nuovo bannato e il commento cancellato… cosa durata fino al 13 quando stessa FB mi ridà l’account e ritorna il commento (detto così si può pensare a favole ma non lo è perchè ho tutto provato).
In entrambi i casi FB ha dimostrato appunto che il 10 della sentenza è stata PROPAGANDA cui il mainstream italiano ci si è buttato a pesce… e quando il 13 ha rimesso tutto in gioco ha confermato che la realtà non è propaganda e che Trump ha tutte le carte da dover ancora giocare. E loro (con Google e Twiteer) sono stati convocati in audizione presso il senato per intralcio alle elezioni etc.

Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite debit card o carta di credito.

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

ABBONATI! Con un piccolo contributo di 3 € al mese potrai leggere tutti gli articoli senza fastidiose pubblicità.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!