CoronavirusSaluteScienza e Tecnologia

NO! PFIZER NON HA RICEVUTO L’APPROVAZIONE DALLA FDA

In sole 24 ore, il complesso dei media mainstream è stato inondato dal titolo “Approvazione completa!” per l’iniezione di terapia genica Pfizer. Che gli obblighi vaccinali abbiano inizio!

Anthony Fauci è entusiasta di questa notizia, infatti  afferma :  “vedrete molti più obblighi perché ci saranno istituzioni e organizzazioni che in precedenza erano riluttanti a richiedere vaccinazioni, che ora si sentiranno molto più autorizzate a farlo”. 

Leggi anche: CIARLATANO, TRUFFATORE, PROFITTATORE. ANTHONY FAUCI FINALMENTE SMASCHERATO

Ma aspetta. Qualcosa non torna con questa nuova fuga precipitosa per infilarti l’ago nel braccio.

Innanzitutto, il gigante farmaceutico Pfizer non ha sviluppato direttamente la sua iniezione di mRNA: ha assunto una società tedesca nel 2018, BioNTech, per farlo per loro. Successivamente hanno stipulato un accordo congiunto di marketing/produzione per consegnare il prodotto risultante al mondo. Pertanto BioNTech non è una filiale di Pfizer. Secondo il loro comunicato stampa congiunto del  2018 , apprendiamo che:

“Secondo i termini dell’accordo, BioNTech e Pfizer condurranno congiuntamente attività di ricerca e sviluppo per aiutare a far progredire i vaccini antinfluenzali a base di mRNA. Pfizer si assumerà la responsabilità esclusiva per l’ulteriore sviluppo clinico e la commercializzazione di vaccini antinfluenzali a base di mRNA, a seguito del completamento da parte di BioNTech di un primo studio clinico sull’uomo”.

Quest’ultimo studio clinico sull’uomo è quello che è stato consegnato alla FDA per la valutazione, per conto di BioNTech, al fine di ottenere “l’approvazione” della FDA. BioNTech ha chiamato il siero Comirnaty. Pfizer non ha condotto la propria sperimentazione, tanto meno l’ha presentata alla FDA.

A causa dell’accordo di sviluppo contrattuale tra le due società, non è chiaro se l’inquadratura BioNTech sia identica a qualunque cosa la Pfizer stia distribuendo in America, o altrove, del resto. Tuttavia, i media e la FDA promuovono Pfizer/BioNTech senza fare distinzioni tra i due.

Ciò che è stato “approvato” dalla FDA lunedì è stato Comirnaty, che appartiene alla parte BioNTech dell’accordo di lavoro Pfizer/BioNTech.

In altre parole, Pfizer non è nemmeno nella foto per l’approvazione e continua a vendere la sua versione del siero con l’autorizzazione all’uso di emergenza. Per ripetere, Pfizer non ha l’approvazione per alcun vaccino mRNA.

Ora, ci sono una marea di problemi con l’applicazione di BioNTech e il trattamento di essa da parte della FDA. Gli esperti medici che stanno esaminando lo studio clinico umano di BioNTech sono piuttosto allarmati. Non voglio affrontare questi problemi qui, ma è imminente un’analisi dettagliata.

Questo rapporto indicherà solo il comportamento ambiguo della FDA e dei media mainstream nel promuovere questa falsità secondo cui il vaccino di Pfizer ha la piena approvazione della FDA.

A tal fine, ho individuato il comunicato stampa ufficiale della FDA   datato 23 agosto 2021 intitolato “La FDA approva il primo vaccino COVID-19”. Possiamo dare loro credito per aver corretto il titolo, ma il resto del testo è contorto. Basta guardare il primo paragrafo per vedere cosa è successo:

Oggi, la Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha approvato il primo vaccino contro il COVID-19. Il vaccino è stato conosciuto come vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 e  sarà ora commercializzato come Comirnaty  (koe-mir’-na-tee), per la prevenzione della malattia COVID-19 in individui di età pari o superiore a 16 anni. Il vaccino continua inoltre ad essere disponibile con l’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA), anche per gli individui di età compresa tra 12 e 15 anni e per la somministrazione di una terza dose in alcuni individui immunocompromessi.

Dire che il “vaccino è stato conosciuto come” non è un nome specifico designato dalla FDA o da chiunque altro. Dovrebbe essere BioNTech solo perché detengono il nome del prodotto Comirnaty. Per essere chiari, Comirnaty ha ricevuto l’approvazione della FDA.

Nella frase successiva, la FDA dice ” Il vaccino continua ad essere disponibile anche sotto autorizzazione all’uso di emergenza (EUA)”  Vedi che stanno parlando di due prodotti separati? La seconda istanza appartiene a Pfizer e la prima a BioNTech. Il tiro Pfizer NON è approvato e continua come prima sotto EUA.

C’è un altro distintivo che dimostra questo punto. La comirnaty è approvata per le persone di età pari o superiore a 16 anni. Il farmaco EUA è autorizzato per le persone dai 12 ai 15 anni.

La FDA e la Pfizer hanno appena giocato a un gioco di carte che porta il mondo a pensare che il farmaco Pfizer sia stato approvato, ma chiaramente non lo è! Questo offuscamento, se non un vero e proprio inganno, appartiene ai piedi della Food & Drug Administration.  Inoltre, la confusione viene rafforzata dal dottor Anthony Fauci e dalla sua allegra banda di tecnocrati medici, certi che il fine giustifica i mezzi.

Il modo migliore per assicurarti di vedere i nostri articoli è iscriverti alla mailing list sul  sito Web, riceverai una notifica via email ogni qualvolta pubblicheremo un articolo. Se ti è piaciuto questo pezzo, per favore considera di condividerlo, seguirci sul tuo Social preferito tra Facebook , Twitter , Instagram, MeWe, Gab, Linkedin (basta cercare “Database Italia”) o su Telegram (Il nostro preferito) oppure sostenendoci con una donazione seguendo le modalità indicate nella pagina “Donazioni”   Tutti, hanno il mio permesso per ripubblicare, utilizzare o tradurre qualsiasi parte dei nostri lavori (citazione gradita). Davide Donateo – Fondatore e direttore di Database Italia.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!