Home Coronavirus NWO | La polizia di Ottawa minaccia di arrestare i giornalisti che...

NWO | La polizia di Ottawa minaccia di arrestare i giornalisti che riprenderanno gli arresti imminenti dei partecipanti al convoglio della libertà. VIDEO LIVE

1

La polizia di Ottawa ha minacciato di arrestare i giornalisti che stanno coprendo gli arresti di Freedom Convoy.

La minaccia arriva un giorno dopo il voto del capo della polizia ad interim Steve Bell di reprimere la protesta.

“Tutti i media che sono presenti nell’area, per favore, mantenete le distanze e restate fuori dalle operazioni di polizia per la vostra sicurezza. Chiunque venga trovato all’interno delle aree sottoposte a controllo può essere soggetto ad arresto. Ci sarà una disponibilità per i media più tardi oggi al 474 di Elgin Street”, ha twittato il dipartimento dall’account ufficiale.

Parlando alla stampa giovedì, Bell ha detto: “non venite in centro. Siamo stanchi di quello che sta succedendo lì. Siamo stufi di quello che sta succedendo nelle nostre strade, quindi lasciate la nostra zona. Quello che vedrete sarà una maggiore presenza delle forze dell’ordine. E non permetteremo alle persone di scendere in strada per svolgere attività illegali come partecipare a manifestazioni”.

Giovedì sera sono stati arrestati due importanti organizzatori del convoglio.

Tamara Lich, portavoce della manifestazione e organizzatrice delle raccolte fondi GoFundMe e GiveSendGo, e l’organizzatore Chris Barber, sono stati entrambi arrestati.

Secondo l’account Twitter di Freedom Convoy, Lich e Barber sono stati accusati di “consulenza per danneggiamento”.
Barber è stato inoltre accusato di “consulenza per commettere ostruzionismo”.

Guarda la diretta
https://www.facebook.com/WinnipegAlternativeMedia/videos/1289801118207375/

Previous articleTRINCA-BISCARDI: INCONTRO TOP-SECRET SUL GRAFENE NEI VACCINI PRIMA DELLE LORO MORTI
Next articleLA NANOTECNOLOGIA BASATA SUL GRAFENE ALIMENTATA DAL 5G NEL VACCINO PFIZER
Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.
0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Carlo

Ho visto un video su “canale Italia” canale 15 per il veneto in cui viene mostrato la vice di Trudeu che dice delle cose assolutamente aberranti circa la confisca dei beni, il blocco dei Conti Correnti e delle assicurazioni dei camionisti e che il tracciamento dei contribuenti di Free Convoy saranno la prova per mettere in galera quelli che contribuiranno a questa manifestazione pacifica. Se non c sono gli estremi per una rivolta assoluta non so cosa bisogna attendere. La Polizia è parte di questa sceneggiata ed è quindi complice istituzionale colpevole e connivente e per tale va trattata come dei fuori legge.-
Provo disgusto, amarezza desiderio di riordinare, ma la massa silenziosa non muove un dito, tutto va bene, ridono, assiepano i bar i ristoranti le pizzerie come che quello che accadesse fuori fosse una sceneggiata di un film in tv. Assenti, catatonici, seppur convinti assertori della giustizia imposta, mancanti di senso critico e di una visione umana. Provo profonda nausea e ribrezzo per questa parte di popolazione con la quale non vorrei nemmeno dividere un attimo di vita, ma che siamo a costretti a farlo.