SaluteScienza e Tecnologia

Perché lo iodio è così essenziale

Perché lo iodio è così essenziale

Lo iodio era conosciuto da molti medici nel 19° secolo come un rimedio empirico, un “rimedio eroico” naturale, un regalo della scienza medica all’umanità. Il premio Nobel Albert Szent Györgyi , il medico che scoprì la vitamina C nel 1928, commentò: “Quando ero uno studente di medicina, lo iodio era una medicina universale. Nessuno sapeva cosa facesse, ma ha fatto qualcosa e ha fatto qualcosa di buono”.

“Lo iodio è essenziale per la vita. Nessuna vita può esistere senza di esso. La sua casa è il mare
dove è nata la vita primordiale. Gli esseri umani ne hanno bisogno dall’utero al bastone da passeggio,
per crescere, godere di una salute ottimale, generare energia e pensare in modo chiaro, scrive
Miriam Hodosy nel suo prossimo libro IODINE . Chiama lo iodio “quello magico”, quindi quando chiediamo un matrimonio divino tra iodio e biossido di cloro, combineremo due sostanze che molti sanno nel loro cuore essere magiche.

Il Dr. Gabriel Cousens ha detto: “Nel 1950, i giapponesi avevano 100 volte più iodio nella loro dieta rispetto agli americani. Nel 2001 avevano 202 volte più iodio degli americani e consumavano fino a 13,8 milligrammi al giorno invece dell’assunzione media degli Stati Uniti di 425 microgrammi. Sfortunatamente, non c’è mai stato un vero studio, mai, su quale sia il dosaggio sicuro ottimale di iodio. Ma, ancora una volta,  nessuno è mai morto per overdose di iodio o reazioni allergiche. 

Sapevamo cento anni fa che avevamo bisogno di più iodio e i governi hanno iniziato a metterne un po’ nel sale da cucina. Tuttavia, non è bastato, e dopo l’incidente nucleare di Fukushima, abbiamo bisogno di più a causa dello iodio radioattivo rilasciato nell’ambiente. Pertanto, gli esseri umani nel 21° secolo hanno un assoluto bisogno della medicina dello iodio, che è un po’ più intensa della semplice integrazione di iodio. Lo iodio fa parte di un piccolo gruppo di farmaci che si trova tra noi e l’inferno resistente agli antibiotici. Il biossido di cloro è un altro, con selenio, magnesio e bicarbonati che offrono assistenza vitale.

“Il cambiamento più grande che ho notato è avvenuto di recente durante
l’uso topico di iodio di Lugol e un’applicazione di 10 minuti di
clorito di sodio non attivato. Sembra che il fungo stia morendo e che
l’area stia tornando alla normalità dopo diversi anni in cui è stata contagiata”.

Il Dr. David Brownstein ci dice che “l’epidemia di carenza di iodio stava aumentando a causa della nostra crescente esposizione agli alogenuri tossici fluoruro e bromuro. Questi elementi tossici inibiscono in modo competitivo lo iodio nel corpo. Il nostro approvvigionamento idrico è stato contaminato dal fluoro e il nostro approvvigionamento alimentare è stato adulterato con bromo sotto forma di farina bromurata e oli vegetali. Il bromuro si trova anche in molti articoli di consumo comunemente usati come ritardante di fiamma”.

Brownstein riferisce anche che l’assunzione di iodio nella dieta negli Stati Uniti è diminuita drasticamente dagli anni ’70, con la carenza di iodio che riemerge in gruppi vulnerabili come le donne in età riproduttiva.

La dott.ssa Tina Kaczor ha riferito: “Il primo rapporto di regioni geografiche con alti tassi di gozzo con tassi più elevati di mortalità per cancro è stato pubblicato nel 1924. I dati epidemiologici in corso hanno corroborato l’associazione tra regioni gozzose (regioni carenti di iodio) e incidenza/mortalità del cancro , in particolare quello del cancro allo stomaco. L’evidenza epidemiologica suggerisce anche che i disturbi della tiroide, in particolare il gozzo, possono essere associati all’incidenza e/o alla mortalità del cancro al seno . Altri tumori associati a uno stato goitrogeno includono il cancro della prostata, dell’endometrio, dell’ovaio, del colon-retto e della tiroide. Non è chiaro se queste associazioni siano dovute a uno stato ipotiroideo sottostante, alla presenza di processi autoimmuni occulti o alla stessa carenza di iodio”.

La prima cosa che accade a una donna quando sviluppa una carenza di iodio è un problema ai suoi organi riproduttivi: deformazione del seno e calcificazione generale. Il Dr. David Miller afferma: “Per la tiroide è necessario lo iodio in quantità di microgrammi; quantità di milligrammi per il seno e altri tessuti e possono essere utilizzate terapeuticamente in quantità di grammi.

Il Dr. David Derry ha affermato: “La soluzione di Lugol è una soluzione di iodio nell’acqua utilizzata dalla professione medica da 200 anni. Una goccia (6,5 mg per goccia) di Lugol al giorno in acqua, succo d’arancia o latte eliminerà gradualmente la prima fase dello sviluppo del cancro, ovvero la malattia fibrocistica del seno, quindi non possono iniziare nuovi tumori. Ucciderà anche le  cellule anormali che galleggiano nel corpo in siti remoti dal cancro originale . Questo approccio sembra funzionare per il cancro alla prostata poiché il cancro alla prostata è simile al cancro al seno per molti aspetti. In effetti, probabilmente aiuterà con la maggior parte dei tumori.

Biossido di cloro, ossigeno con iodio

Possiamo vedere come lo iodio sia vitale nel trattamento del cancro perché provoca l’apoptosi cellulare e uccide virus, batteri e funghi al contatto (le infezioni causano fino al 40% dei tumori) e anche perché lo iodio è cruciale nel metabolismo e nel trasporto di ossigeno alle cellule . Qualsiasi elemento che minacci la capacità di trasporto dell’ossigeno del corpo umano promuoverà la crescita del cancro. Allo stesso modo, ci si può aspettare che qualsiasi terapia che migliori la funzione dell’ossigeno aumenti le difese dell’organismo contro il cancro.

Pochi associano lo iodio all’ossigeno e, nella medicina tradizionale, ancora meno vedono che il biossido di cloro fornisce ossigeno alle posizioni esatte del corpo che hanno più disperatamente bisogno di una boccata d’aria fresca. Lo iodio amplificherà gli effetti del biossido di cloro perché gli ormoni tiroidei che trasportano lo iodio sono essenziali per il metabolismo basato sull’ossigeno.

In primo luogo, l’aumento dello iodio e degli ormoni tiroidei aumenta la massa dei globuli rossi e la dissociazione dell’ossigeno dall’emoglobina. Gli ormoni tiroidei hanno  un’influenza significativa sull’eritropoiesi, che è il processo che produce i globuli rossi (eritrociti).

Le più comuni disfunzioni tiroidee, ipotiroidismo e ipertiroidismo,  colpiscono le cellule del sangue  e causano anemia di diversa gravità. Inoltre, la disfunzione tiroidea e la carenza di iodio inducono altri effetti sulle cellule del sangue come eritrocitosi, leucopenia, trombocitopenia e, in rari casi, pancitopenia. Modifica anche gli indici RBC, inclusi MCV, MCH, MCHC e RDW.

L’ormone tiroideo aumenta il consumo di ossigeno e le dimensioni, il numero e gli enzimi mitocondriali critici dei mitocondri. Ciò significa che lo iodio aumenta l’attività della Na-K ATPasi della membrana plasmatica, aumenta i cicli energetici termogenici inutili e diminuisce l’attività della superossido dismutasi.

I livelli di ossigeno sono sensibili a una miriade di influenze. Ad esempio, tossicità, stress emotivo, traumi fisici, infezioni, riduzione dell’ossigeno atmosferico, stato nutrizionale, mancanza di esercizio e soprattutto respirazione impropria influenzeranno i livelli di ossigeno nel nostro corpo.

Il dottor Otto Warburg vinse il Premio Nobel per la Medicina nel 1931. Una delle sue scoperte più significative fu che il cancro si verifica in assenza di ossigeno libero. Ciò significa che il cancro è causato da una mancanza di ossigeno libero nel corpo, e quindi, qualunque cosa causi questo calo di ossigeno libero è una causa principale del cancro.

L’ipossiemia, o ciò che potrebbe essere chiamata “ossidazione bloccata”, è seguita dalla fermentazione dello zucchero nelle cellule, che poi porta alla condizione primaria su cui si nutrono il cancro, i processi infettivi e infiammatori. I virus sono creature “anaerobiche” che prosperano in assenza di ossigeno. Lieviti, muffe e funghi vivono in un ambiente anaerobico. La maggior parte dei ceppi di batteri nocivi (e cellule tumorali) sono anaerobici e non si sentono a proprio agio in presenza di livelli di ossigeno più elevati, quindi i medici troveranno le cellule tumorali più facili da uccidere quando i livelli di ossigeno aumentano.

Il fattore più critico nella creazione di un pH adeguato è l’aumento dell’ossigeno perché nessuna scoria o tossine può lasciare il corpo senza prima combinarsi con l’ossigeno. Più alcalino sei, più ossigeno possono trattenere e trattenere i tuoi fluidi. L’ossigeno inoltre tampona/ossida gli acidi di scarto metabolico aiutandoti a mantenerti più alcalino. La sufficienza di iodio è una chiave cruciale per la sufficienza di ossigeno.

Secondo Annelie Pompe, eminente alpinista e campionessa mondiale di apnea, i tessuti alcalini possono contenere fino a 20 volte più ossigeno di quelli acidi. Quando le cellule e i tessuti del nostro corpo sono acidi (sotto il pH di 6,5-7,0), perdono la loro capacità di scambiare ossigeno. L’aumento di anidride carbonica, bicarbonati ed elettroni porta ad un aumento dell’ossigeno.

Il modo più rapido per aumentare l’ossigeno e il pH è attraverso la  somministrazione di bicarbonato di sodio , ed è per questo che il bicarbonato è sempre stato un pilastro nei pronto soccorso e nella terapia intensiva. Ma, naturalmente, quando aumentiamo i livelli di ossigeno e pH, aumentiamo contemporaneamente il voltaggio cellulare.

Possiamo strappare violentemente il tappeto da sotto la maggior parte degli agenti patogeni bombardandoli con un’esplosione di alcalinità, che è la stessa cosa dell’esplosione di ossigeno quando assumiamo alti dosaggi di iodio, oltre a fornire al nostro sistema immunitario abbondante magnesio, selenio, e zolfo.

Motivi per cui abbiamo bisogno di iodio in abbondanza.

Il primo sono i suoi effetti antibiotici, antimicotici e antivirali . Sebbene uccida il 90 percento dei batteri sulla pelle in 90 secondi, il suo uso come antibiotico è stato ignorato. Lo iodio mostra attività contro batteri, muffe, lieviti, protozoi e molti virus; infatti, di tutte le preparazioni antisettiche adatte all’uso diretto sull’uomo, sugli animali e sui tessuti, solo lo iodio è in grado di uccidere  tutte le classi di agenti patogeni : batteri gram-positivi e gram-negativi, micobatteri, lieviti e protozoi. La maggior parte dei batteri viene uccisa entro 15-30 secondi dal contatto.

Quindi ci si può aspettare risultati ancora migliori quando lo straordinario potere del biossido di cloro viene esercitato sugli agenti patogeni. L’uso combinato di iodio e biossido di cloro si qualifica come una polizza assicurativa globale contro le infezioni resistenti agli antibiotici e agli antimicotici. Solo per questo motivo, oltre a tutti i motivi elencati di seguito, lo iodio non può essere escluso dai protocolli di biossido di cloro.

Il secondo, lo iodio è vitale nel trattamento del cancro.  Lo iodio è indispensabile nella protezione contro il cancro della tiroide, della mammella, dell’ovaio e della prostata perché queste ghiandole concentrano lo iodio più degli altri tessuti. Le carenze di iodio lasciano queste ghiandole vulnerabili. Lo iodio è anche indispensabile per curare qualsiasi cosa sulla pelle, anche il cancro della pelle, principalmente perché uccide tutto ciò che al contatto non gli appartiene.

Il terzo, lo iodio, è  protettivo contro lo iodio radioattivo .  Non possiamo iniziare a capire quanto sia importante finché non impariamo anche quanto sia terribile la minaccia delle radiazioni. Il Dr. John W. Gofman, Professore Emerito di Biologia Molecolare e Cellulare all’Università della California a Berkeley, ha scritto ampiamente sullo sforzo di sminuire la minaccia delle radiazioni di basso livello. Le persone associate all’industria nucleare e medica affermano falsamente: “non ci sono prove che l’esposizione a radiazioni a basso dosaggio causi alcun cancro: il rischio è solo  teorico ” o “il rischio è del tutto  trascurabile ” o “le esposizioni accidentali erano inferiori il  livello di sicurezza  “, e anche “ci sono prove ragionevolmente buone che l’esposizione a radiazioni a basse dosi sia benefico  e riduce il tasso di cancro. Secondo qualsiasi ragionevole standard di prova scientifica, il peso dell’evidenza umana mostra in modo decisivo che il cancro è inducibile dalle radiazioni ionizzanti anche alla dose e al tasso di dose più bassi possibili , il che significa che il rischio non è mai teorico.

Diversi isotopi di iodio radioattivo, uno con un’emivita incredibilmente lunga, sono stati scaricati nell’ambiente dalla fusione di Fukushima. Adulti e bambini carenti di iodio sono anatre sedute ai loro cugini radioattivi, specialmente se mangiano latte e formaggio perché lo iodio radioattivo entra nell’erba mangiata dal bestiame. Risale solo la catena alimentare fino alla tua porta.

Il quarto è l’assoluta  necessità di iodio nel metabolismo . La vita umana non è possibile senza iodio. Quella verità è essenziale per ogni cellula del nostro corpo.

Quinto è il suo  ruolo nella produzione di ormoni . Lo iodio aiuta a sintetizzare gli ormoni tiroidei e previene sia l’ipo che l’ipertiroidismo. La sufficienza di iodio inverte l’ipo e l’ipertiroidismo. La capacità dello iodio di far rivivere la sensibilità ormonale sembra migliorare significativamente la sensibilità all’insulina. Lo iodio si lega ai recettori dell’insulina e migliora il metabolismo del glucosio. Lo iodio è il miglior supporto nutrizionale per la tiroide. La tua tiroide controlla il tuo metabolismo e l’efficienza del tuo metabolismo è direttamente correlata al tuo sistema immunitario.

Il sesto è il suo  ruolo nel sistema immunitario . Una carenza a lungo termine ostacola la capacità del corpo di resistere alle infezioni e alle malattie dello iodio. Una scarsa risposta immunitaria è direttamente legata a una ridotta funzionalità tiroidea; una carenza di iodio può influenzare significativamente il sistema immunitario perché bassi livelli di iodio portano a problemi con la ghiandola tiroidea.

Lo iodio purifica l’acqua e fa lo stesso lavoro nel flusso sanguigno. Lo iodio purifica l’intero flusso sanguigno del corpo (cosa che fa la tiroide ogni 17 minuti), il che significa che livelli sufficienti di iodio, soprattutto nei bambini, mantengono il corpo libero da agenti patogeni; non servono vaccini!

Il dottor Gabriel Cousens elenca molte altre funzioni essenziali dello iodio.

1) Lo iodio previene le malattie cardiache.

2) Lo iodio elimina gli alogeni tossici dal corpo (compreso l’I-131 radioattivo).

3) Lo iodio supporta l’apoptosi.

4) Lo iodio attiva i recettori ormonali e aiuta a prevenire alcune forme di cancro.

5) Lo iodio protegge la funzione di ATP e migliora la produzione di ATP.

6) Lo iodio previene la malattia fibrocistica della mammella.

7) Lo iodio riduce il fabbisogno di insulina nei diabetici.

8) Lo iodio aiuta a supportare la sintesi proteica.

9) La carenza di iodio è una minaccia per la salute globale.

10) Lo iodio distrugge agenti patogeni, muffe, funghi, parassiti e malaria.

11) Lo iodio è necessario con l’uso di telefoni cordless, cellulari e ora contatori intelligenti per prevenire l’ipotiroidismo.

12) Lo iodio supporta la gravidanza (poiché il feto subisce più apoptosi rispetto a qualsiasi altro stadio dello sviluppo).

13) Lo iodio regola la produzione di estrogeni nelle ovaie.

14) Lo iodio è anti-mucolitico (il che significa che riduce il catarro di muco).

15) Lo iodio neutralizza gli ioni ossidrile e idrata le cellule.

16) Lo iodio ci rende più intelligenti.

17) Alte dosi di iodio possono essere utilizzate per ferite, piaghe da decubito, dolore infiammatorio e traumatico e ripristino della crescita dei capelli se applicati localmente.

18) Lo iodio aiuta a ridurre le cicatrici tissutali, le formazioni cheloidi e le contratture di Dupuytren e Peyronie, che sono condizioni iper-cicatrizzanti.

19) Alte dosi di iodio possono essere utilizzate per invertire alcune malattie.

20) Lo iodio sostiene lo sviluppo spirituale.

Ho sempre consigliato lo iodio liquido sotto forma di  iodio nascente ,  che consiglio ai bambini e ai pazienti sensibili allo iodio che devono iniziare a dosaggi molto bassi, e  lo iodio di Lugol , che esiste da quasi due secoli. Sono disponibili forme solide.

Medicina dello iodio

I medici e i loro insegnanti di medicina hanno dimenticato lo iodio e la sua importanza nella salute e nella medicina. La loro testardaggine, arroganza e ignoranza sullo iodio creano dolore e sofferenza inimmaginabili che, per molti, finiscono con la morte per cancro. 

Prima che i medici venissero spazzati via dalle aziende farmaceutiche e dai loro venditori, lo iodio era uno dei medicinali più comunemente prescritti. Ora nell’era delle infezioni resistenti agli antibiotici, è più importante che mai ricordare lo iodio perché uccide virus, batteri e cellule fungine che gli antibiotici non possono più.

Clicca Qui

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!