Deep StateEight O’Clock in the MorningPolitica

PREPARATI PER L’ATTO DELL’INSURREZIONE

Furto elettorale POTUS 2020 = Insurrezione comunista segreta

Gli insurrezionalisti democratici hanno agito in modo traditore durante il ciclo elettorale del 2020.

Il sedizioso Deep State ha pienamente sostenuto questa insurrezione in corso.

La US Intelligence Community ha collaborato strettamente con il Partito Democratico.

Articoli correlati

I media mainstream hanno sia facilitato che coperto l’insurrezione.

Le Big Tech e i Big Social Media hanno colluso con tutti questi cattivi attori.

Il DoJ, l’FBI e la CIA sono i tre principali pilastri istituzionali che favoriscono e proteggono gli insurrezionalisti.

Naturalmente, anche la Corte Suprema degli Stati Uniti è un attore importante che ha permesso che l’insurrezione avvenisse sotto il mantello della protezione giudiziaria. I Bankster internazionali come Rothschild e Rockefeller hanno finanziato l’insurrezione.

Criminali internazionali e rivoluzionari di colore come il portabagagli George Soros violano apertamente la legge federale degli Stati Uniti e hanno proclamato le loro intenzioni di rovesciare il POTUS.

Governatori e sindaci Democratici commettono crimini contro i loro stati e la nazione attraverso i loro atti criminali di commissione e omissione che hanno aiutato gli insurrezionalisti.

La leadership democratica del Congresso degli Stati Uniti ha calpestato la legge e ha coltivato un ambiente nazionale di illegalità e anarchia in modo che l’insurrezione possa aver luogo senza risposta.

Per tutto il tempo, ladel Nuovo Ordine Mondiale cabala globalista USA i nemici dell’America, sia stranieri che interni, per seminare caos, conflitti e confusione in ogni sfera della vita per assistere la sfacciata insurrezione.

Allo stesso modo, i marxisti culturali hanno notevolmente accelerato l’irreparabile lacerazione del tessuto della società americana per creare un’atmosfera di agitazione e tumulto, instabilità e turbolenza.

Insurrection Act

Alla luce di questi e molti altri atti deliberati per destabilizzare gli Stati Uniti d’America, il presidente Trump possiede l’autorità legale per invocare l’Insurrection Act.

In questa tarda data, l’invocazione dell’Insurrection Act rimane l’unico modo praticabile per salvare la Repubblica americana da una presa di potere comunista in piena regola da parte della sinistra.

Chiaramente, gli impostori Joe Biden e Kamala Harris furono selezionati solo dai maestri globalisti per supervisionare come semplici burattini la rivoluzione bolscevica pianificata.

Una tale rivoluzione colorata surrettizia procederà rapidamente sotto una presidenza Biden illegittima. Si trasformerà in una guerra civile su vasta scala se la fase rivoluzionaria bolscevica non raggiungerà la completa conquista del governo federale degli Stati Uniti e della società civile.

PUNTO CHIAVE: non è mai stato così imperativo per il movimento patriottico comprendere i parallelismi tra lo schema della rivoluzione bolscevica del 1917 / pandemia influenzale spagnola del 1918 e la pandemia del coronavirus del 2020 / rivoluzione comunista democratica. Questa ENORME storia è – di gran lunga – la più importante da comprendere per ogni americano prima che il rovesciamento comunista sia completato.

Il Partito Democratico guidato dai comunisti è stato utilizzato per decenni per eseguire una demolizione controllata al rallentatore dei 50 stati, quindi ora il loro piano NWO è quasi completo. Pertanto, è di fondamentale importanza che il presidente Trump agisca in modo deciso e rapido. Il che si traduce nell’immediata invocazione della Legge sull’insurrezione.

Quindi, ogni patriota deve essere preparato, essere bloccato e caricato, ed essere pronto a sostenere il presidente in caso di una violenta insurrezione comunista. Le città-santuario e gli stati blu sono già saldamente controllati dai traditori democratici, quindi è lì che i conservatori devono davvero stare in guardia.

PUNTO CHIAVE: L’ insurrezione elettorale è altrettanto efficace e pericolosa di un’insurrezione violenta. Vedi: Il furto elettorale del 2020 non è altro che un colpo di stato morbido e un’insurrezione elettorale, ma da chi esattamente?

Molteplici livelli del piano anti-insurrezione

Ci sono diverse iniziative governative essenziali che il Team Trump ha pianificato clandestinamente. Ciascuno di questi sforzi è fondamentale per il successo di sventare l’insurrezione dei Democratici. Ad esempio, l’ imposter Joe Biden deve essere arrestato, perseguito e incarcerato per il bene della Repubblica.

L’Insurrection Act prevede che ogni singolo organo principale dei media mainstream venga chiuso o rilevato proprio come fa la CIA in ogni “Repubblica delle Banane” che subisce una delle loro rivoluzioni colorate. Chiunque controlli i media, controlla totalmente il paese come hanno visto i patrioti da quando Trump ha dichiarato per la prima volta nel giugno o nel 2015.

Ancora più importante, l’FBI deve essere chiuso, la CIA sciolta per sempre e il DoJ chiuso fino a quando i comunisti sovversivi non potranno essere allontanati dal Robert F. Kennedy Department of Justice Building.

Del resto, l’intera comunità Intel negli Stati Uniti dovrà essere profondamente rivista dopo la fretta se ci sarà una parvenza di legge e ordine in America nel 2021 e oltre. Poiché ci sono così tanti dipendenti SES protetti che popolano queste più pericolose dello Stato profondo entità, dovranno essere tutti eliminati prima di essere abilmente utilizzati per ignorare i piani di implementazione dell’Insurrection Act di Trump.

Allo stesso modo, molte entità in tutta Corporate America dovranno essere sospese fino a quando la loro leadership traditrice non sarà rimossa. Molte di queste entità aziendali dovranno essere nazionalizzate temporaneamente fino a quando non potranno dimostrare che non funzioneranno più come nemici del popolo americano.

Conclusione: non c’è modo di impedire al POTUS di usare l’Insurrection Act durante questi tempi profondamente pericolosi. La Guardia Nazionale sarà utilizzata come mai prima d’ora per mantenere la legge e l’ordine ovunque i Democratici ora operino con l’illegalità intenzionale e la totale impunità. Più significativamente, saranno necessarie milizie statali attivate per garantire che le comunità locali non vengano prese in consegna da tanti piccoli tiranni comunisti e despoti democratici. Ogni retto custode del giuramento, veterano militare, cacciatore e proprietario di armi dovrebbe essere pronto ad arruolarsi nella milizia locale. Mercenari BLM, terroristi AntiFa, rivoluzionari OFA e insurrezionalisti Sunrise abbondano in tutto il paese. Devono essere trattati con estrema cautela e forza schiacciante ogni volta che è necessario.

Definire il Momento del 2021

Il 6 gennaio 2021 rappresenterà senza dubbio un momento cruciale e decisivo per il presidente Trump. Pertanto, è abbastanza per ogni patriota galvanizzare i propri senatori e membri della Camera degli Stati Uniti a protestare contro le elezioni rubate come se non ci fosse un domani. Più coraggiosa è la protesta del Congresso e il dissenso che circonda l’epico furto elettorale del Democratico, maggiore è il potere conferito al POTUS per invertire il risultato dichiarato erroneamente CON QUALSIASI MEZZO NECESSARIO E CON OGNI MEZZO POSSIBILE.

Attenzione all’esplosione della verità sui furti elettorali nel Congresso degli Stati Uniti il ​​6 gennaio!

Conclusione

“Il POTUS deve far sì che le forze dell’ordine militari

(dopo aver invocato l’Insurrection Act) catturino

ogni traditore di alto livello e complottatore di colpi di stato

con un colpo chirurgico perfettamente programmato: PERIODO.”

Fonte: “Il presidente Trump deve eliminare TUTTI i traditori con un solo colpo”

Il motivo per cui questo approccio fondamentale è così urgente e fondamentale per il successo dell’invocazione dell’Insurrection Act è dovuto alla seguente cruda realtà:

NON CI SARÀ UNA SECONDA POSSIBILITÀ

Inoltre, la rapida applicazione dell’Insurrection Act è chiaramente l’unico modo migliore per il paese di evitare una guerra civile sanguinosa e prolungata.

Ti andrebbe di contribuire?

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.

[jetpack_subscription_form]

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
NiQ

Non sono pienamente d’accordo esistono diverse opzioni per l’amministrazione Trump per agire e il comunicato sulla posticipa per la scadenza della legge del 2018 sull’interferenza internazionale ne è una prova.
Se avessero voluto usare il pugno duro per estinguere ogni segno di frode avrebbero già potuto farlo chiaramente sacrificando in termini di eleganza il duro lavoro affrontato dalla macchina molto bel oliata di certifica dell’incostituzionalità di questa elezione.
L’amministrazione sta secondo il mio parere usando le stesse armi con cui è stato vittima per 4 anni contro lo stesso ” Deep State” ossia un incessante pubblicità mediatica sulla crisi democratica in modo da rendere consapevole in numero sempre in aumento gli elettori e non solo, sulle evidenze delle ingiustizie perpetrate da esponenti discutibili che ricoprono o ricoprivano cariche chiave nel processo elettorale, nonché il sistema elettorale stesso privo di garanzie e obsoleto.
Il 6 Gennaio non è una data che decreta la fine dei “giochi” anzi sarà la data in cui a mio avviso (se l’amministrazione in carica la sceglierà) verrà resa pubblica la NON possibilità di eleggere un Presidente eletto in quanto non verrà raggiunto il quorum necessario di conseguenza il congresso prenderà le redini del paese nominando molto probabilmente Trump come curatore con poteri da presidente ma con le sue autorità limitate alle decisioni del congresso, in quanto il 3 gennaio lo speaker del senato ( al momento Nancy Pelosi) terminerà il suo mandato e con il posto vacante il Presidente in carica prenderà molto probabilmente il suo posto e di conseguenza verrà nominato nel caso eccezionale che il 6 Gennaio non si possa eleggere un presidente eletto come presidente pro tempore,
in modo da ricoprire la carica per il tempo che il congresso necessità per indire nuove elezioni e questo andrebbe a combaciare con le direttive già messe in atto per l’attuazione e divulgazione imminente a 120 giorni ( a partire dal 1 Novembre) della legge Global Economic Security And Reformation Act che da molti anni i globalisti cercano di bloccare con ogni arma e come ultima spiaggia è stata messa in atto la crisi in atto che dovrebbe ( secondo le loro menti completamente distorte) culminare in un Great Reset con la fine della proprietà privata, impianti chip di massa, vaccinazioni di massa e altre politiche legate all’eugenetica e al depopolamento completamente fuori da ogni sensato pensiero civile e legge di Dio.
Solo due domande rimangono, e necessitano di un imminente verifica, il mondo intero guarda….
The Best Its yet to Come?
Trust the Plan?

https://thehill.com/opinion/white-house/512540-presidential-succession-act-can-congress-manage-chaos

Vedi anche
Close
Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!