Database Italia

PSEUDOPANDEMIA – UN’OTTIMA ANALISI

Ian Davis – Off-Guardian 29 giugno 2021


Il Covid 19 era ed è una  pseudopandemia . Era la grossolana esagerazione della minaccia rappresentata da una malattia respiratoria a bassa mortalità, paragonabile all’influenza.

La  pseudopandemia  era un’operazione psicologica (psy-op) progettata per terrorizzare il pubblico. L’obiettivo era quello di abituare le persone al sistema draconiano di oppressione del governo, familiarizzandole con i meccanismi di uno stato di biosicurezza.

La  pseudopandemia  era basata su una malattia simil-influenzale che, indipendentemente dalla sua origine, non era e non è una malattia che può essere legittimamente considerata la causa di una  “pandemia”.  L’unico modo per definirlo tale era rimuovere ogni riferimento alla mortalità dalla definizione dell’Organizzazione mondiale della sanità.

Il COVID 19 è una malattia che ha un profilo di distribuzione dell’età della mortalità indistinguibile dalla mortalità standard. A differenza dell’influenza, che ha un impatto sproporzionato sui giovani, in termini di minaccia alla vita, il COVID 19 era ed è una malattia del tutto insignificante.
Se non fosse stato per la teatralità politica e la propaganda dei media mainstream, iniziata in Cina, nessuno, al di fuori della professione medica e dei malati di COVID 19, avrebbe fatto commenti su questa malattia.

L’illusione di servizi sanitari sopraffatti è stata creata riducendo in modo massiccio la loro capacità e i livelli di personale e contemporaneamente riorientando l’assistenza sanitaria per trattare tutti coloro che presentavano una malattia respiratoria come portatori di peste virale.

In realtà la  pseudopandemia ha  registrato livelli insolitamente bassi di occupazione dei letti d’ospedale. Tuttavia, a causa delle politiche e delle procedure aggiuntive accumulate su di loro, i servizi sanitari sono stati gettati nel caos.

Questo è stato combinato con l’uso di test, incapaci di diagnosticare qualsiasi cosa, come  prova  di un “caso” COVID 19   Ciò ha consentito ai governi di tutto il mondo di fare affermazioni assurde sul livello di minaccia. Hanno fatto affidamento su dati falsi e dati spazzatura in tutto. Poiché la malattia sintomatica e la conseguente mortalità della malattia erano relativamente basse, hanno affermato che le persone senza alcun segno di malattia (gli  asintomatici ) stavano diffondendo il contagio.

Questa era una misera sciocchezza. Non c’erano prove che gli  asintomatici avessero  contagiato qualcuno. Quelli a rischio di malattia grave erano la piccola minoranza di persone che avevano già gravi comorbilità, spesso dovute alla loro età.

Gli arresti domiciliari di massa (lockdown) e altre misure, come indossare le mascherine, sono state quindi utilizzate per aumentare il rischio di infezione, ridurre ampi livelli di immunità della popolazione e dare la falsa impressione di una  straordinaria  minaccia per la salute pubblica. La rimozione dell’assistenza sanitaria per ogni altra malattia, compreso il cancro e le cardiopatie ischemiche, insieme ai costi sanitari derivanti dall’aumento della privazione e delle politiche immunosoppressive, è stata quindi sfruttata per rafforzare l’illusione di una pandemia.

Ciò non significa che il COVID 19 non abbia ucciso persone, ma coloro che sono morti a causa della malattia erano una piccola percentuale del numero totale dichiarato. Il COVID 19 non ha avuto alcun impatto visibile sulla mortalità per tutte le cause. L’aumento al di sopra di una delle medie di mortalità a 5 anni più basse di sempre è stato causato principalmente dalla sospensione dei servizi sanitari, poiché un numero crescente di persone è morto nelle proprie case o in ambienti di cura sovraccarichi, senza ricevere le normali cure mediche.

Nonostante questi sforzi, la mortalità nel 2020 è stata ancora solo la nona più alta nei primi due decenni del 21° secolo e uno dei tassi di mortalità standardizzati per età più bassi negli ultimi 50 anni.

Il COVID 19 non ha presentato praticamente alcun rischio per le persone in età lavorativa e per niente rischiose per i giovani. Non c’erano prove che i bambini fossero o presentassero alcun rischio. La chiusura della scuola faceva parte della  pseudopandemia  psy-op. Hanno dato l’impressione fuorviante di  un’emergenza  e hanno fornito una giustificazione fraudolenta per la vaccinazione dei bambini.

La  pseudopandemia è  stata pianificata per portare alla completa trasformazione della nostra cultura e della nostra società. Ha irrevocabilmente cambiato il nostro rapporto con i governi, ha causato catastrofiche interruzioni economiche, ha bloccato il commercio globale e ha visto milioni di persone dipendenti dai sussidi governativi. La  pseudopandemia è  stata la chiave di volta per un colpo di stato globale.

Il nuovo apparato di biosicurezza pseudopandemica è progettato per controllare il nostro comportamento mentre siamo costretti a una trasformazione globale. Coloro che stanno dietro la  pseudopandemia  intendono cambiare il Sistema monetario e finanziario internazionale (IMFS) e stabilire una governance globale sotto forma di tecnocrazia. La tecnocrazia è un sistema neofeudale e totalitario basato su   principi comunitari .

Ci verrà offerta l’illusione della democrazia partecipativa attraverso la nostra richiesta partecipazione e fede nella  “società civile”.  La società civile sarà uno  “stakeholder”  nella tecnocrazia. Tuttavia,  alla società civile  sarà consentito solo di perseguire politiche stabilite a livello globale.

La psicologia applicata è stata utilizzata durante la  pseudopandemia  per correggere il nostro  “ambiente di scelta”.  Siamo stati condizionati a credere che seguire le regole fosse la scelta responsabile e morale. In realtà il nostro comportamento veniva deliberatamente alterato per garantire la nostra conformità ai diktat dello stato di biosicurezza, preparando la società al passaggio alla tecnocrazia.

Il nuovo IMFS globale si basa sul commercio del carbonio ed è attualmente in costruzione un mercato obbligazionario da 120 trilioni di dollari. Gli asset vengono definiti in termini di  Stakeholder Capitalism Metrics  che valutano gli investimenti in base al loro punteggio ambientale, sociale e di governance (ESG).

Queste metriche sono state stabilite dal World Economic Forum in collaborazione con le banche centrali, la Bank for International Settlements (BRI) e altri stakeholder capitalisti, come la società di investimento BlackRock.

Il sistema globale delle banche centrali, guidato dalla BRI, sta  “dirigendosi”  finanziando direttamente la politica del governo. Hanno collegato la politica monetaria alla politica fiscale, il che significa il controllo finale di tutta la spesa pubblica da parte della BRI. Il Financial Services Board della BRI regola gli ESG e determina il valore delle   attività finanziarie sostenibili .

In questo modo, la tecnocrazia globale faciliterà la continuazione del capitalismo clientelare, poiché solo le parti interessate giuste   riceveranno il rating ESG approvato. Coloro che non lo faranno non saranno in grado di raccogliere il capitale di investimento di cui hanno bisogno e saranno costretti a chiudere l’attività.

“Andare direttamente” è  iniziato prima che l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) dichiarasse una pandemia globale. Tutte le risposte economiche e finanziarie alla  pseudopandemia , come il congedo e i pacchetti di supporto alle imprese, sono state concordate nell’ambito del piano  “going direct”  nell’agosto 2019.

Il cosiddetto stimolo economico del Quantitative Easing (QE) è una frode. Si basa sulla monetizzazione sfrenata del debito su una scala senza precedenti. I titoli spazzatura tossici delle istituzioni finanziarie sono stati portati nei bilanci delle banche centrali. Creando così livelli inimmaginabili di debito pubblico che non potranno mai essere ripagati.

Il denaro del QE, creato dal nulla, è stato pompato nei mercati finanziari per l’arricchimento continuo delle giuste  parti interessate . La vasta espansione dell’offerta di moneta porterà a breve all’iperinflazione. La disoccupazione di massa che si verificherà a causa dell’austerità, causata sia dagli sbalorditivi livelli di debito che dalla nostra transizione verso un nuovo FMI, creerà stagflazione.

La nuova economia a zero emissioni di carbonio significherà austerità permanente per la maggioranza. Il  Technate  fornirà un reddito di base universale (UBI), o qualche variazione del concetto, da pagare in Central Bank Digital Currency (CDBC). Ciò significherà che nessuno avrà il proprio denaro, a parte gli stakeholder scelti  , poiché tutte le transazioni saranno monitorate e controllate dalle banche centrali.

Coloro che si oppongono all’autorità neofeudale della società, stakeholder Technate e rifiutano di rispettare l’imposizione di obblighi di biosicurezza, avranno il loro CBDC limitato o spento. La  pseudopandemia  ha stabilito il quadro dello stato di biosicurezza che controllerà tutte le nostre vite. I passaporti vaccinali sono la porta d’accesso alla piena identità biometrica per ogni cittadino nel  nuovo  Technate normale .

Ci sarà richiesto di mostrare il nostro ID biometrico su richiesta. L’accesso a beni e servizi sarà monitorato e limitato come desiderato dal Technate. UBI e CBDC combinati con l’ID biometrico garantiranno la nostra conformità. I pianificatori centrali del Technate sorveglieranno il sistema controllato dall’IA che limiterà automaticamente le libertà di coloro che sfidano le regole decretate dagli  stakeholder capitalisti .

Il denaro, come lo intendiamo attualmente, non è più richiesto da coloro che stanno dietro la  pseudopandemia . L’economia netta a zero emissioni di carbonio consente loro di prendere il controllo dei  “beni comuni globali”. Ciò significa che avranno il dominio su tutte le risorse naturali della Terra. Tutta la terra, gli oceani, l’atmosfera e persino lo spazio vengono convertiti in risorse tramite  Stakeholder Capitalism Metrics .

Non solo non avremo soldi nostri, ma non saremo in grado di accedere alle risorse di cui abbiamo bisogno per sopravvivere senza il permesso del Technate. Mentre questo sistema di tecnocrazia è stato pianificato per più di un secolo, è stato il crollo finanziario nel 2008 che ha portato i  pianificatori della  pseudopandemia ad aumentare il ritmo della trasformazione. La monetizzazione del debito era stata a lungo la fonte della loro autorità, ma questo FMI era insostenibile. Poiché tutto il denaro era debito, il suo crollo finale era inevitabile. Ha superato il punto di non ritorno nel 2008.

Con il loro  piano  diretto in atto, il palcoscenico era pronto per la  pseudopandemia . SARS-CoV-2 ha fornito l’opportunità perfetta e i  principali cospiratori  dietro la  pseudopandemia si  erano formati ampiamente in preparazione per l’operazione. Siamo stati quindi bombardati da una campagna di propaganda mediatica tradizionale e le unità militari per la guerra dell’informazione sono state schierate per controllare il nostro  “ambiente di scelta”.

I dubbi scientifici e medici sono stati censurati poiché la sospensione dei normali processi democratici è stata sfruttata per introdurre lo stato di biosicurezza. Sono state approvate leggi per consentire al governo di commettere qualsiasi crimine desideri nel perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile capitalista degli stakeholder  . Le leggi per porre fine al diritto di protesta e censurare la libertà di parola si stanno muovendo senza opposizione attraverso il legislatore mentre i governi nazionali, che non sono altro che partner interessati   all’interno della  nuova  tecnocrazia normale , ci preparano per il prossimo Technate.

Per i  principali cospiratori  della  pseudopandemia  questa è la realizzazione del loro lungo sogno di governance globale. Sono immersi nella mitologia dell’eugenetica e del controllo della popolazione. Una volta che avranno il controllo totale dei  beni comuni globali,  non avranno più bisogno di noi come consumatori e sono intenti a una significativa riduzione della popolazione.

Per quanto folle possa sembrare tutto ciò, l’evidenza,  esplorata nella pseudopandemia , è schiacciante. Siamo di fronte al neofeudalesimo globale a meno che non agiamo ora. Qui sta la nostra speranza.

I  principali cospiratori  non hanno alcun potere reale. È un’illusione che cercano disperatamente di mantenere. Investono miliardi in propaganda, guerra ibrida e sistemi di sicurezza perché sono terrorizzati dal fatto che ci renderemo conto di ciò che stanno facendo.

Il loro piano può avere successo solo se crediamo alle loro bugie e rispettiamo i loro ordini. Se non lo facciamo non possono farci niente.

Anche noi Possiamo resettare il mondo.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.