Home Analisi Geo-Politiche non convenzionali Putin annuncia nuove misure di sicurezza in Russia

Putin annuncia nuove misure di sicurezza in Russia

16
0

Il presidente ha ordinato misure relative alle ostilità con Kiev, inclusa l’imposizione della legge marziale in alcune regioni

La Russia ha introdotto misure di emergenza a causa della continua minaccia rappresentata dall’Ucraina e della necessità di una risposta più efficiente ad essa, ha annunciato mercoledì il presidente Vladimir Putin.

Parlando a una riunione del Consiglio di sicurezza nazionale, Putin ha affermato di aver firmato diversi documenti che dettagliano i cambiamenti politici. Ha anche ribadito le accuse contro Kiev, affermando che usa “metodi terroristici” contro la Russia.

Le forze ucraine “sabotano le infrastrutture cruciali e mettono in scena omicidi di funzionari locali. Proprio come i loro antenati ideologici – i collaboratori di Hitler (di Stepan Bandera) – cercano di creare un mondo criminale, inviano squadre di sabotaggio sul nostro suolo”, ha spiegato Putin.

Ha affermato che le forze dell’ordine russe hanno impedito diversi attacchi pianificati a “raduni di massa, trasporti ed impianti energetici”, inclusa una centrale nucleare.

Legge marziale in quattro regioni

Tra l’altro, Putin ha imposto la legge marziale in quattro nuovi soggetti federali russi: le Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk e le regioni di Kherson e Zaporozhye. I loro cittadini hanno votato nei referendum del mese scorso per staccarsi da Kiev e unirsi alla Russia. L’Ucraina ha respinto la validità delle votazioni.

Le quattro province avevano già in vigore la legge marziale quando la Russia ha accettato le loro offerte, ha detto Putin. Il decreto, che si aspetta che il parlamento ratifichi rapidamente, fornirà la base giuridica secondo la legge russa per ciò che di fatto sta accadendo sul campo, ha aggiunto Putin.

Regimi di allerta

In un decreto separato, Putin ha ordinato un “livello di azione medio” in diverse altre parti della Russia occidentale. Questi includono la Repubblica di Crimea, la città di Sebastopoli, così come le regioni di Krasnodar, Belgorod, Bryansk, Voronezh, Kursk e Rostov.

Il regime speciale conferisce ai funzionari regionali ulteriori poteri per garantire la sicurezza e reagire rapidamente a qualsiasi emergenza. Altre regioni russe sono state poste su livelli ” elevati” e “di base” , a seconda della loro vicinanza all’Ucraina. Le amministrazioni delle quattro regioni soggette alla legge marziale avranno un livello “massimo” di autorità addizionale.

I governatori di diverse parti della Russia devono affrontare sfide diverse e hanno bisogno di poteri diversi per affrontarle, ha detto Putin al consiglio di sicurezza.

Coordinamento del governo

Il presidente ha incaricato il governo federale russo di formare un centro di coordinamento speciale per vari aspetti della crisi ucraina, dalla riparazione dei sistemi d’arma per i militari alla fornitura di cure mediche ai feriti e alla riparazione dei danni subiti da paesi e città durante le ostilità.

Putin ha anche ordinato ai funzionari federali responsabili del coordinamento con le autorità regionali di ricevere l’assistenza di Mosca nella gestione dei loro nuovi compiti e poteri.

Sostegno ai riservisti mobilitati

Un’altra serie di istruzioni ha incaricato il ministero della Difesa di garantire che le persone arruolate nel servizio militare attivo in parziale mobilitazione siano pagate. Il documento fissava un salario minimo mensile di 195.000 rubli (oltre $ 3.000) per ogni persona e impone al ministero delle Finanze di stanziare denaro per i compensi.

Putin ha detto che stava reagendo alle segnalazioni di casi di salari non pagati in tempo e ha sottolineato l’importanza di fornire ai militari ciò di cui hanno bisogno per svolgere correttamente il proprio lavoro. “Ciò include caserme e luoghi di schieramento, condizioni di vita, uniformi e attrezzature, cibo, cure mediche. Abbiamo tutte le opportunità per risolvere tutti i problemi emergenti in un modo degno della nostra nazione”, ha insistito il presidente.

Fonte: https://www.rt.com/russia/564976-putin-ukraine-campaign-orders/

SOSTIENI DATABASE ITALIA (QUI) o sulla pagina dedicata (qui)

Database Italia è attivamente preso di mira da forze potenti che non desiderano che sopravviviamo. Il tuo contributo, per quanto piccolo, ci aiuta a restare a galla. Accettiamo pagamenti volontari peri contenuti disponibili gratuitamente su questo sito Web

SOSTIENI DATABASE ITALIA

Previous articleL’ASCESA E LA CADUTA DEL GRANDE RESET
Next articleColonizzatori israeliani assaltano attivisti internazionali vicino a Betlemme