EconomiaPolitica

Putin, Il precedente ordine mondiale non tornerà

I cambiamenti in atto sono fondamentali e irreversibili, dice il leader russo

Putin, Il precedente ordine mondiale non tornerà. Ecco un articolo tratto da RussiaToday, che conferma i cambiamenti già preannunciati sul nuovo sistema multipolare (QUI, QUI).

Chi crede che le cose torneranno come prima dello scoppio del conflitto in Ucraina si sbaglia, ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin.

“È un errore suggerire che i tempi di cambiamenti turbolenti possano essere attesi e che le cose torneranno alla normalità; che tutto sarà come prima. Non è così”, ha insistito Putin durante il suo intervento al Forum economico internazionale di San Pietroburgo (SPIEF) di venerdì.

I cambiamenti che il mondo sta attraversando in questo momento sono fondamentali, radicali e irreversibili”, ha aggiunto.

Tuttavia, le élite al potere di alcuni Paesi occidentali si rifiutano di notare questo evidente cambiamento e scelgono di “aggrapparsi alle ombre del passato”, ha aggiunto.

“Per esempio, credono che il dominio dell’Occidente nella politica e nell’economia globale sia un valore costante ed eterno”, ha detto Putin. Ma “nulla è eterno”, ha ricordato.

Da quando hanno rivendicato la vittoria nella Guerra Fredda all’inizio degli anni ’90, gli Stati Uniti “si sono dichiarati il messaggero di Dio sulla Terra, che non ha obblighi, ma solo interessi, e questi interessi sono dichiarati sacri”, ha detto il presidente.

Tuttavia, secondo il leader russo, l’idea di un mondo unipolare è fallace nella sua essenza, poiché le norme delle relazioni internazionali non possono essere sempre interpretate a favore di una sola nazione, “anche se forte”.

Sembra che Washington si rifiuti di vedere i nuovi centri di potere che sono emersi negli ultimi decenni e che hanno tutto il diritto di “proteggere i loro interessi e garantire la loro sovranità nazionale”, ha detto.

Fonte: https://www.rt.com/news/557331-putin-changes-ukraine-spief/

Armando Savini

Armando Savini è un economista, saggista, cultore di esegesi biblica e mistica ebraica. Dopo la laurea in Scienze Politiche e un master in HR Management, si è occupato di scienza della complessità e delle sue applicazioni all’economia. Già cultore della materia in Politica economica presso la cattedra del Prof. Giovanni Somogyi alla Facoltà di Scienze Politiche de La Sapienza, è stato docente a contratto di storia economica, economia, HR management e metodi di ricerca per il business. Tra le sue ultime pubblicazioni: Sovranità, debito e moneta. Quello che dovresti sapere e non ti hanno mai detto (‎2021); Miti, storie e leggende. I misteri della Genesi dal caos a Babele (Diarkos 2020); Le due sindoni (Chirico, 2019); Il Messia nascosto. Profezie bibliche alla luce della tradizione ebraica e cristiana (Cantagalli-Chirico, 2019); Maria di Nazaret dalla Genesi a Fatima (Fontana di Siloe, 2017); Risurrezione. Un viaggio tra fede e scienza (Paoline, 2016); Dall’impresa-macchina all’impresa-persona. Ripensare l’azienda nell’era della complessità (Mondadori, 2009).

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!