Deep StateEight O’Clock in the MorningLetture Consigliate

QUELLE PROFEZIE SU BENEDETTO XVI, LA PANDEMIA, I VACCINI SPERIMENTALI … E LA FINE DEL VECCHIO MONDO

Articolo di Armando Savini

Quando seppi del libro, non gli prestai subito molta attenzione. D’altronde, si sa: il mondo pullula di veggenti e profeti e spesso non abbiamo alcuna certezza circa la loro veridicità. La Chiesa, al riguardo, è sempre stata molto prudente. La fede si basa sulla Scrittura e sulla Tradizione degli Apostoli. Ma se alcune profezie ricevute anni prima si realizzassero non per sommi capi ma nei minimi dettagli? Allora, per forza di cose, non si potrebbe restare indifferenti, dal momento che le rivelazioni private sono un dono per ravvivare la fede e per comprendere le antiche profezie, soprattutto quando queste potrebbero realizzarsi a breve. Il Deuteronomio è molto chiaro: «Quando il profeta parlerà in nome del Signore e la cosa non accadrà e non si realizzerà, quella parola non l’ha detta il Signore. Il profeta l’ha detta per presunzione. Non devi aver paura di lui» (Dt 18,22). È per questo, che dopo aver esaminato il libro di JNSR (acronimo di Je Ne Suis Rien) ed essermi imbattuto in alcuni passaggi significativi, ho deciso di scrivere questo articolo, riportando solo alcuni di quei passaggi che parlano inequivocabilmente degli eventi che hanno caratterizzato questi ultimi anni. 

Le profezie degli ultimi tempi” è stato pubblicato nel 2010 dalle Edizioni Segno. Riporta le rivelazioni che Gesù Cristo avrebbe dato a JNSR a partire dalla fine degli anni Ottanta fino al 2010. In data 16-17 luglio 2009 (pp. 219-220), la veggente preannuncia le politiche mondialiste di depopolamento all’insegna di un insano ecologismo (si pensi al famoso discorso dell’attuale ministro per la Transizione ecologica, secondo cui il pianeta è progettato per soli 3 miliardi di persone) messe in atto dalla prima Bestia dell’Apocalisse, con l’asservimento della seconda Bestia, cioè, il falso profeta, la falsa chiesa:



“La Terra si nutre del sangue dei suoi figli! La miseria regna dovunque. E DIO piange, mentre questi figli si uccidono tra loro selvaggiamente… senza nemmeno chiedersi perché sono arrivati a compiere tali massacri in serie, di uomini, di donne e di bambini…! Non hanno che uno scopo: uccidere i nemici, il più possibile! Nemici di chi? Alcuni uccidono perché è stato loro ordinato di farlo… senza interrogarsi, senza riflettere, essi uccidono. Sì, il Male domina su tutta la Terra. Inconsapevolmente, la parola d’ordine di Satana si ripete dappertutto: “La Terra non può più far fronte ai bisogni delle popolazioni di tutto il Pianeta. L’acqua scarseggia dovunque, l’aria è inquinata, e presto i mari si innalzeranno”. E più veloce del fulmine, circola la parola d’ordine del Maligno, colma di cattiveria: “Lo sterminio s’impone, se volete avere ancora un posto per vivere!” 

“La carità ha disertato la Terra. Satana in questi ultimi tempi trionfa, e si permette di sterminare la metà delle popolazioni, contaminando i paesi ricchi come i paesi poveri. Poi, fa credere ad una pandemia che sta nascendo, e alla necessità di vaccini non ancora messi a punto. Satana ha scelto la sua orda di attaccanti, ed è ben servito. Ma le ore del suo tempo che gli sono state concesse, stanno per esaurirsi. La Santa Madre della Chiesa, con lo Spirito Santo di DIO, comincia a riunire tutti i Suoi figli. I Santi Angeli si oppongono al Padrone del Male; e presto, GESÙ discenderà dal Cielo con San Michele Arcangelo. La lotta contro lo spirito del Male sarà feroce, e la Santa Chiesa di DIO sarà liberata per prima. Sarà questo “Il Trionfo della Santa Madre di DIO”, tanto atteso. Il Mondialismo, questa “Bestia” che cerca costantemente di ingrandirsi, morirà da sé, trascinando l’altra “Bestia” in una battaglia persa già in anticipo.”


Tre espressioni colpiscono la nostra attenzione: “mondialismo” (“questa dottrina mira a realizzare l’unità politica del mondo, considerato come una comunità umana unica, che prende in considerazione i problemi politici e culturali in un’ottica mondiale”, p. 218); (presunta) “pandemia”; “vaccini non ancora messi a punto”. Qualche anno fa non avremmo dato sufficiente attenzione a queste parole ma oggi, alla luce degli eventi che stiamo vivendo, esse assumono un’importanza fondamentale: sono la prova che le profezie rivelate più di dieci anni fa si sono in parte già realizzate e per questo sono degne di attenzione. L’altro evento legato alla pandemia e ai vaccini sperimentali ma non ancora realizzato è lo sterminio della metà delle popolazioni. In altri passaggi del libro (come anche in altre profezie) si legge che una parte dell’umanità morirà, lasciando i vivi in un tale sgomento da preferire la morte piuttosto che vedere quella desolazione. 

Un deserto cosparso di uomini, misti al sangue che li copre, sdraiati in mezzo a tutti i rottami di questo mondo che è fuggito con la loro vita dalla terra di quei paesi senza nome (p. 239).

Secondo le rivelazioni ricevute da JNSR, gli elementi si scateneranno per richiamare l’umanità alla fede e alla santità e riconoscere il creatore. Ma molti non risponderanno all’ultimo appello di Dio e per questo non entreranno a far parte del NUOVO MONDO inaugurato dal ritorno di Cristo, che verrà solo dopo che sarà stato annunciato l’ultimo dogma mariano, come confermato anche dai messaggi di Amsterdam dati a Ida Peerdeman dalla Signora di tutti i Popoli. E qui, ecco un altro colpo di scena: le rivelazioni dell’11 maggio 2010 (pp. 243-244):

Articoli correlati

“La Bestia, che continua a tormentare il Mio Santo Vicario, Benedetto XVI nella Mia Santa Chiesa, dovrà presto scomparire … Solo il Mio degno Rappresentante su questa terra, il Mio Santo Vicario Benedetto XVI, può definire e realizzare il completamento del Dogma della Mia Santissima Madre: “Io sono la Divina Immacolata Concezione”, Verità fondamentale di Dio, la sola Verità che salverà quest’Umanità Straziata, facendole attraversare questo Mondo antico che sta per scomparire, per penetrare nella Nuova Terra, là, dove il Padre Glorioso aspetta tutti i Suoi figli, appena rinati dallo Spirito e dall’Acqua, mediante Maria, nostra Madre.”

“Solo il Mio degno Rappresentante su questa terra, il Mio Santo Vicario Benedetto XVI … nella Mia Santa Chiesa”. Nel 2010 era scontato chi fosse il degno rappresentante ma oggi, con due papi e due chiese, questa profezia assume un’importanza fondamentale per capire quanto sta succedendo, soprattutto, se la leggiamo alla luce di un’altra rivelazione ricevuta il 3 agosto 2007 (p.197), che preannuncerebbe le “dimissioni” di Benedetto XVI e l’insediamento di Francesco nel 2013:

Prendi subito nota: questo accadrà verso dicembre, quando la resistenza a Dio già si opporrà dappertutto. Dapprima riguarderà il Vaticano. Prenderà forma una lotta subdola. Come il vento che entra ovunque, il Vaticano sarà invaso da ogni parte, e il Papa non resisterà a causa dei disastri che tutto questo può provocare nella sua stessa città. Egli non dirà parola e acconsentirà a tutto quello che gli si potrà fare. Sarà un’opera del Male che già è pronta in Vaticano: diranno che è «per il Bene del Mondo» che lo toglieranno da lì. Solo colui che prenderà il suo posto sarà responsabile, perché ha preparato tutto con cura. Non temere per la data.


La profezia sembra ricalcare quanto scritto da san Paolo ai Tessalonicesi: «Il mistero dell’iniquità è già in atto, ma è necessario che sia tolto di mezzo colui che finora lo trattiene (katékhōn)» (2Ts 2,7).

I tempi nuovi e il ritorno di Cristo, quindi, dipenderebbero dal completamento del Dogma, che dovrebbe essere proclamato dal “Santo Vicario Benedetto XVI”, il “degno rappresentante” di Cristo, ossia il katékhōn che è stato tolto di mezzo. Ciò assume un significato ben preciso se teniamo conto delle ultime notizie riguardanti le possibili dimissioni di Francesco, cui potrebbe succedere uno dei cardinali da lui creati in questi anni o in un suo prossimo ed ultimo concistoro. Il tutto potrebbe avvenire in breve tempo, data anche l’età avanzata del papa “emerito”. Il male potrebbe subire una forte accelerazione, perché il tempo a disposizione starebbe per finire. Chi sarà il successore di Francesco? È giunto forse il tempo della manifestazione di colui che l’apostolo Paolo chiama “l’uomo dell’anomia”, colui che scatenerà l’abominio della desolazione? Che peso possono avere per noi queste profezie già in parte realizzate? 

In un messaggio a Maria Valtorta – la grande mistica italiana, i cui scritti ricevettero indirettamente l’apprezzamento e la benedizione di papa Paolo VI –  il Signore avrebbe detto:


“A coloro che dicono che i profeti sono inutili, Io rispondo: E chi può imporre limiti all’Altissimo? In verità, in verità Io vi dico che ci saranno sempre Profeti finché ci saranno uomini. Sono le fiaccole in mezzo alle tenebre del mondo. Sono le trombe che risvegliano i dormienti. Sono le voci che ricordano Dio e le Sue Verità cadute nell’oblio e trascurate nel tempo, e che portano all’uomo la Voce diretta di Dio, suscitando fremiti di emozione negli smemorati, negli apatici figli dell’uomo.”


JNSR, Le profezie degli ultimi tempi, https://www.edizionisegno.it/libro.asp?id=1300 

Il modo migliore per assicurarti di vedere i nostri articoli è iscriverti alla mailing list sul  sito Web, riceverai una notifica via email ogni qualvolta pubblicheremo un articolo. Se ti è piaciuto questo pezzo, per favore considera di condividerlo, seguirci sul tuo Social preferito tra Facebook , Twitter , Instagram, MeWe, Gab, Linkedin (basta cercare “Database Italia”) o su Telegram (Il nostro preferito) oppure sostenendoci con una donazione seguendo le modalità indicate nella pagina “Donazioni”   Tutti, hanno il mio permesso per ripubblicare, utilizzare o tradurre qualsiasi parte dei nostri lavori (citazione gradita). Davide Donateo – Fondatore e direttore di Database Italia.

Articoli correlati

Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite PayPal o carta di credito. 

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!