Quantcast
Database Italia

RAPPORTO DEL PENTAGONO: IL 75% DELLE TRUPPE STATUNITENSI HA RIFIUTATO IL VACCINO COVID-19



Secondo un rapporto del Pentagono quasi il 75% delle truppe statunitensi ha rifiutato di prendere il vaccino COVID-19 . Affrontando l’accusa di insabbiamento, il portavoce dell’agenzia, John Kirby, ha informato le agenzie di stampa sul motivo della mancanza di dati esatti.

Secondo gli ultimi rapporti diffusi dal Pentagono, un terzo delle truppe statunitensi ha rifiutato di farsi vaccinare per proteggersi dal coronavirus.
La dichiarazione rilasciata dal Pentagono il 17 febbraio 2021 indica il basso tasso di accettazione del virus.

Il maggiore generale Jeff Taliaferro, il massimo ufficiale delle forze armate statunitensi, ha sottolineato che i dati ottenuti indicano solo il primo approccio.
Non sono dati conclusivi e possono variare a seconda dei gruppi.
Suggerisce anche che alcune truppe rifiutino la vaccinazione perché non obbligatoria.

Sebbene l’esercito creda che la vaccinazione sia la giusta linea di condotta da intraprendere, rimane una scelta personale.
Il capo dell’operazione dell’Ufficio della Guardia Nazionale ha confermato al panel in merito al tasso di accettazione della Guardia Nazionale che riflette in larga misura quello degli altri corpi militari.

Secondo Bob Salesses, il segretario alla Difesa ad interim e della sicurezza globale, il DOD (Dipartimento della Difesa) ha ricevuto circa 916.000 dosi di vaccini.

Di questi, circa 359.000 sono andati al personale che ha ricevuto almeno una dose di vaccinazione, mentre un lakh quarantasettemila addetti ha ricevuto una dose di vaccinazione completa.

Il rapporto pubblicato in Military times suggerisce anche che il DOD completerà il processo di vaccinazione della sua forza lavoro militare, civile e degli appaltatori solo entro la fine di luglio o l’inizio di agosto.

La forza di difesa che affronta i nemici grazie al suo perfetto stato psico fisico non si sente sicura di iniettare terapie senza l’approvazione della FDA.
Ci vorranno altri due anni prima che la FDA approvi la vaccinazione.

Sia la vaccinazione di Moderna che quella di Pfizer hanno l’approvazione per usarla solo grazie allo stato di emergenza.
Quindi, l’autorizzazione fornita dalla FDA indica la sua mancanza di piena autorizzazione.
Il rilascio dei dati arriva dopo il mancato rilascio del numero esatto di soldati che hanno rifiutato i vaccini.
Affrontando l’accusa di insabbiamento, il portavoce dell’agenzia, John Kirby, ha informato le agenzie di stampa sul motivo della mancanza di dati esatti.

L’agenzia non dispone di un sistema per rintracciare i soldati che hanno ricevuto la vaccinazione.

L’agenzia afferma di rispettare la privacy delle persone che rifiutano di effettuare il vaccino per qualsiasi motivo.

La reazione delle truppe riflette gli interessi dell’opinione pubblica?

Il Pentagono non ha ancora commentato la questione.

secondo un sondaggio più della metà degli  americani non vuole il vaccino COVID-19 .
Lo studio ha anche esaminato le preoccupazioni tra le persone riluttanti a ricevere i vaccini, con il 68% delle persone che afferma di essere preoccupata per gli effetti a lungo termine.

Anche il CEO di Facebook,  Mark Zuckerberg, ha espresso le sue preoccupazioni  sugli effetti a lungo termine.

Recentemente, anche l’ex vicepresidente dello Zambia, il dottor Nevers Mumba, ha dichiarato che i  vaccini COVID-19 prodotti da produttori stranieri non dovrebbero essere iniettati in nessuno Zambia  se non possono essere verificati e convalidati dagli scienziati locali.

FONTE: FORBES

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai! Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, i blocchi delle pubblicità ad intermittenza e in ultimo l’immotivata chiusura del conto Pay Pal uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.

SOSTIENICI


Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments