Analisi Geo-Politiche non convenzionaliEight O’Clock in the MorningIntel

STOLTENBERG: LA RUSSIA NON PUÒ VINCERE UNA GUERRA NUCLEARE

Il segretario generale del blocco NATO guidato dagli Stati Uniti non ha spiegato però chi ne uscirebbe vittorioso

La NATO ha detto a Mosca molto chiaramente che la Russia non può vincere una guerra nucleare e ha ammassato truppe al confine orientale per “rimuovere qualsiasi spazio per errori di calcolo o incomprensioni” , ha detto mercoledì a Reuters il segretario generale del blocco guidato dagli Stati Uniti, Jens Stoltenberg .

“Questa è una retorica nucleare pericolosa e sconsiderata”, ha detto al caporedattore di Reuters Alessandra Galloni a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York. “Sa benissimo che una guerra nucleare non dovrebbe mai essere combattuta e non può essere vinta e avrà conseguenze senza precedenti per la Russia”, ha aggiunto, riferendosi al presidente russo Vladimir Putin.

Tuttavia, alla domanda su cosa farebbe la NATO nel caso in cui la Russia usasse armi atomiche, Stoltenberg ha detto che “dipende” dalle circostanze, ma che il blocco è stato molto chiaro nelle loro comunicazioni con Mosca che “una guerra nucleare non può essere vinta dalla Russia”.

“Finora non stiamo vedendo alcun cambiamento nella posizione nucleare” della Russia, ha aggiunto, ma la NATO “sta monitorando molto da vicino” se questo cambia.

In un discorso trasmesso mercoledì mattina, Putin ha accusato l’Occidente di voler smembrare la Russia e ha affermato che Mosca utilizzerà qualsiasi mezzo a sua disposizione per difendere l’integrità territoriale del Paese, compreso il deterrente nucleare, in caso di attacco con armi di distruzione di massa. Putin ha sottolineato che “non sta bluffando” su questo.

Leggi anche: STOLTENBERG: BURATTINO NATO-NWO IN PANDEMIA E GUERRA UCRAINA. Vaccini di Gates & Affari Norges Bank su Bombe in Yemen

Stoltenberg ha insistito sul fatto che il leader russo ha “commesso un errore strategico” con l’Ucraina e che il conflitto non sta andando secondo i suoi piani, come dedotto comunque dalla NATO. Ha anche affermato che le forze russe sono mal equipaggiate e lottano con il comando, il controllo e i rifornimenti, mentre l’Ucraina ha il sostegno unificato dell’Occidente collettivo, che la Russia “totalmente ha sottovalutato”.

“Non siamo parte del conflitto, ma sosteniamo l’Ucraina”, ha insistito Stoltenberg. La NATO ha sostenuto il governo di Kiev con denaro, armi, addestramento e intelligence, secondo diversi funzionari e media occidentali.

Via RT

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!