CoronavirusEventi Avversi V.C.SaluteScienza e Tecnologia

STUDIO SU PUBMED: “Nessun soggetto della sperimentazione farmacologica dispone di informazioni sufficienti per prendere una decisione informata”. Violato il codice di Norimberga.

“I vaccini COVID-19 progettati per suscitare anticorpi neutralizzanti possono sensibilizzare i destinatari del vaccino a malattie più gravi che se non fossero stati vaccinati.”

I vaccini per SARS, MERS e RSV non sono mai stati approvati e i dati generati nello sviluppo e nei test di questi vaccini suggeriscono una seria preoccupazione meccanicistica: che i vaccini progettati empiricamente utilizzando l’approccio tradizionale (che consiste nel picco virale del coronavirus non modificato o minimamente modificato per suscitano anticorpi neutralizzanti), siano essi composti da proteine, vettori virali, DNA o RNA e, indipendentemente dal metodo di somministrazione, possono peggiorare la malattia COVID-19 tramite il potenziamento anticorpo-dipendente (ADE).


Questo rischio è sufficientemente oscurato nei protocolli degli studi clinici e nei moduli di consenso per gli studi sui vaccini COVID-19 in corso. E’ improbabile che si verifichi un’adeguata comprensione da parte del paziente di questo rischio, evitando il consenso veramente informato da parte dei soggetti in questi studi.

Leggi anche:
VACCINI E MASCHERINE OBBLIGATORIE INFRANGONO I 10 PUNTI DEL CODICE DI NORIMBERGA?
La Doctors’ Alliance chiede processi in stile Norimberga per tutti i responsabili di crimini…
Il Tribunale Di Norimberga: 75 Anni Dopo E’ Ancora La Base Per La Sopravvivenza…
Bill Gates sta commettendo crimini contro l’umanità? Il Codice di Norimberga e la…

Lo studio pubblicato su PubMed.gov:
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33113270/

Divulgazione del consenso informato ai soggetti della sperimentazione sui vaccini a rischio di peggioramento della malattia clinica da parte dei vaccini COVID-19

Timothy Cardozo 1Ronald Veazey 2affiliazioni espandere

Articoli correlati

Articolo PMC gratuito

Astratto

Obiettivi dello studio: La comprensione del paziente è una parte fondamentale per soddisfare gli standard di etica medica del consenso informato nei progetti di studio. Lo scopo dello studio era determinare se esiste una letteratura sufficiente per richiedere ai medici di rivelare il rischio specifico che i vaccini COVID-19 potrebbero peggiorare la malattia in caso di esposizione a virus provocati o circolanti.

Metodi utilizzati per condurre lo studio: la letteratura pubblicata è stata rivista per identificare le prove precliniche e cliniche che i vaccini COVID-19 potrebbero peggiorare la malattia in caso di esposizione a virus provocati o circolanti. I protocolli di sperimentazione clinica per i vaccini COVID-19 sono stati rivisti per determinare se i rischi fossero stati adeguatamente divulgati.

Risultati dello studio: I vaccini COVID-19 progettati per suscitare anticorpi neutralizzanti possono sensibilizzare i destinatari del vaccino a malattie più gravi che se non fossero stati vaccinati. I vaccini per SARS, MERS e RSV non sono mai stati approvati e i dati generati nello sviluppo e nei test di questi vaccini suggeriscono una seria preoccupazione meccanicistica: che i vaccini progettati empiricamente utilizzando l’approccio tradizionale (che consiste nel picco virale del coronavirus non modificato o minimamente modificato per suscitano anticorpi neutralizzanti), siano essi composti da proteine, vettori virali, DNA o RNA e, indipendentemente dal metodo di somministrazione, possono peggiorare la malattia COVID-19 tramite il potenziamento anticorpo-dipendente (ADE). Questo rischio è sufficientemente oscurato nei protocolli degli studi clinici e nei moduli di consenso per gli studi sui vaccini COVID-19 in corso che è improbabile che si verifichi un’adeguata comprensione da parte del paziente di questo rischio.

Conclusioni tratte dallo studio e implicazioni cliniche: il rischio specifico e significativo di COVID-19 di ADE avrebbe dovuto essere e dovrebbe essere divulgato in modo prominente e indipendente ai soggetti di ricerca attualmente in sperimentazione sui vaccini, nonché a quelli reclutati per gli studi e ai futuri pazienti dopo approvazione del vaccino, al fine di soddisfare lo standard di etica medica della comprensione del paziente per il consenso informato.

Il modo migliore per assicurarti di vedere i nostri articoli è iscriverti alla mailing list sul  sito Web, riceverai una notifica via email ogni qualvolta pubblicheremo un articolo. Se ti è piaciuto questo pezzo, per favore considera di condividerlo, seguirci sul tuo Social preferito tra Facebook , Twitter , Instagram, MeWe, Gab, Linkedin (basta cercare “Database Italia”) o su Telegram (Il nostro preferito) oppure sostenendoci con una donazione seguendo le modalità indicate nella pagina “Donazioni”   Tutti, hanno il mio permesso per ripubblicare, utilizzare o tradurre qualsiasi parte dei nostri lavori (citazione gradita). Davide Donateo – Fondatore e direttore di Database Italia.

Davide Donateo

Sono il fondatore e direttore (editor se preferite) di Database Italia. Il mio indirizzo e-mail è: [email protected]

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Gian Franco Zavoli

Se gli scienziati del MIT e di altre università nel mondo ci dicono che se non facciamo niente a livello mondiale, ci sarà il collasso della civilizzazione industriale che provocherà la morte di miliardi di persone, 800 volte più morti che l’ultima guerra mondiale, pensate che si possano rispettare le leggi ? Potrebbe essere un vero Far West tra 8 miliardi di persone e sopravviverà soltanto colui che uccide senza farsi uccidere e se ci saranno dei vincitori, sarà la fine delle religioni, perchè avranno capito che c’è un solo Dio chiamato universo ed è lui che ha creato ogni cosa e tutti gli esseri viventi, dove l’uomo è il più cattivo di tutti. A meno che, la notizia è di oggi, questi vaccini per il covid, non sia la soluzione. Infatti Israele ha fatto delle statistiche, che dicono che chi ha fatto 3 vaccini, ha il più gran numero di morti in percentuale, di quelli che ne hanno fatti due, quelli che ne hanno fatti uno di più di quelli che non ne hanno fatto nessuno. La ragione che danno è che più vaccini si fanno e più si indebolisce il sistema immunitario. Se fosse così avrebbero trovato la soluzione per dimezzare la popolazione, senza che nessuno muoia di fame. Se vi può consolare io ho avuto il covid all’inizio dell’anno, mentre mi trovavo a Santo Domingo e non ho fatto nessun vaccino e vi posso dire che in pochi giorni, con una leggera febbre senza avere nessun dolore mi son trovato che per fare pochi passi mi veniva il fiatone, allora sono andato all’ospedale militare e mi hanno diagnosticato il covid. Ricoverato subito, mi hanno messo la maschera di ossigeno e nella flebo venivano a mettermi una decina di medicine al giorno. La sofferenza era molto inferiore di una semplice influenza e se non mi avessero ricoverato, in pochi giorni sarei deceduto senza soffrire. Dopo 9 giorni mi hanno mandato a casa. Devo dire che morire così senza soffrire in una settimana è molto meglio che dover morire di fame piano piano in tanti mesi. Che qualcuno nelle alte sfere, ci abbia pensato ? Non dimenticate che questo covid è stato creato come arma di guerra per uccidere il nemico in meno di una settimana e senza farlo soffrire e senza distruggere nulla. Ma come sono buoni !!!! Non trovate !!!! Di cosa vi lamentate !!!!!! Non siete mai contenti !!!!! E dire che Bill Gates e gli illuminati hanno la soluzione per non far morire nessuno e renderci tutti poveri e felici, ma nessuno lo vuole perchè tutti vogliono restare ricchi, per modo di dire.

120663786_3520394001387847_403873884266746738_n.jpg
Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite PayPal o carta di credito. 

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!