CulturaDeep StateEight O’Clock in the MorningSocietàVideo

THE FUTURE, LA VISIONE APOCALITTICA DI LEONARD COHEN

The Future è una canzone dalla forte carica profetica e in diverse interviste è stato chiesto a Cohen di fornire qualche chiave interpretativa. Riporto dopo il testo di seguito, alcuni degli interventi a parer mio più significativi.

Ridammi indietro le mie notti sfrenate
la mia stanza con gli specchi, la mia vita segreta
mi sento solo qui,
non è rimasto nessuno da torturare
Dammi controllo assoluto
tu ogni anima vivente
e sdraiati vicino a me, ragazza,
è un ordine!

Dammi crack e sesso estremo
prendi il solo albero rimasto in piedi
e mettitelo nel buco
della tua cultura
Ridammi indietro il Muro di Berlino
ridammi Stalin e San Paolo
Ho visto il futuro, fratello
è un massacro.

Tutto comincerà a scivolare, a scivolare in ogni direzione
Non rimarrà più niente
niente che tu possa misurare
La tempesta di neve, la tempesta di neve del mondo
ha superato la soglia
e ha capovolto
l’ordine dell’anima
Quando dissero pentitevi (pentitevi)
mi domando cosa volessero dire veramente
Quando dissero pentitevi (pentitevi)
mi domando cosa volessero dire veramente
Quando dissero pentitevi (pentitevi)
mi domando cosa volessero dire veramente.

Non riesci a distinguermi dal vento
non ci riuscirai mai, non ci sei mai riuscita
Io sono il piccolo ebreo
che scrisse la bibbia
Ho visto le nazioni sorgere e crollare
ho ascoltato le storie, le ho sentite tutte
ma l’amore è il solo motore della sopravvivenza.

Al tuo servo qui è stato detto
di dirlo chiaramente, senza giri di parole
É finita, non si andrà
più da nessun’altra parte
E ora le ruote del paradiso si fermano
avverti sulla tua pelle il frustino del diavolo
Preparati al futuro
è un massacro.

Tutto comincerà a scivolare, a scivolare in ogni direzione
Non rimarrà più niente
niente che tu possa misurare
La tempesta di neve, la tempesta di neve del mondo
ha superato la soglia
e ha capovolto
l’ordine dell’anima
Quando dissero pentitevi (pentitevi)
mi domando cosa volessero dire veramente
Quando dissero pentitevi (pentitevi)
mi domando cosa volessero dire veramente
Quando dissero pentitevi (pentitevi)
mi domando cosa volessero dire veramente.

Verrà spezzato
l’antico codice occidentale
La tua vita privata esploderà all’improvviso
ci saranno spettri
ci saranno fuochi nella strada
e l’uomo bianco danzante
Vedrai una donna
appesa all’ingiù
i suoi lineamenti coperti dalla sua veste cadente
e tutti quei poeti perdenti
le andranno intorno
cercando di suonare come Charlie Manson
e l’uomo bianco danzante.

Ridammi indietro il Muro di Berlino
Ridammi Stalin e San Paolo
Dammi Cristo
o dammi Hiroshima
Distruggi un altro feto ora
i bambini non ci sono mai piaciuti
Ho visto il futuro, fratello
è un massacro.

Tutto comincerà a scivolare, a scivolare in ogni direzione
Non rimarrà più niente
niente che tu possa misurare
La tempesta di neve, la tempesta di neve del mondo
ha superato la soglia
e ha capovolto
l’ordine dell’anima
Quando dissero pentitevi (pentitevi)
mi domando cosa volessero dire veramente
Quando dissero pentitevi (pentitevi)
mi domando cosa volessero dire veramente
Quando dissero pentitevi (pentitevi)
mi domando cosa volessero dire veramente.

The Ancient Western Code

Credo mi riferissi al concetto di privacy come è stato sviluppato in Occidente, che è una caratteristica fondamentale della nostra civiltà. Il fatto che esistesse uno spazio privato non era concepibile fino a quando noi in Occidente cominciammo a inventare stanze private, studi e pareti.[…] Il fatto che esistesse uno spazio privato dove sviluppare certe idee e coltivare certi aspetti della psiche mi sembrava che stesse sparendo, sostituito da una specie di pensiero di massa.

Slide in all direction

Non esiste più una prospettiva sul futuro. É come dire, guarda!, ti abitui al muro di Berlino. Ti abitui ai totalitarismi. Ti abitui all’FBI. Ti abitui allo strato di ozono con un buco in mezzo. Ti abitui alla devastazione della foresta amazzonica. Tutte queste cose sembreranno belle se paragonate con quello che verrà dopo.

Viviamo in un mondo, in una vita quotidiana, così ambigua, ambigua con noi, con le nostre mogli, i nostri mariti, i nostri amori, le nostre famiglie, i nostri amici, il nostro lavoro. Questa ambiguità è diventata intollerabile. Non siamo più fuori dal problema. Non esiste più la distanza. Non esiste più una collina dalla quale guardare tutto questo, condividi un corpo, ora, con il serpente proibito e con la colomba. Ci siamo dentro. E ‘The Future’ è uscita da questa esperienza.”

Repent

La cosa triste di questa possibilità di rendenzione è che il suo meccanismo si è perduto ed è diventato oscuro. É presente in tutte le religioni. L’idea stessa di resurrezione è l’idea di un ritorno, di un nuovo inizio, e se la gente non capirà che è possibile riscattare la propria vita ci troveremo in una situazione molto spiacevole. Questi modi di riscattarsi esistono, sono ovunque, dalla Chiesa Cattolica agli Alcolisti Anonimi.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.
Fai una donazione seguendo il link sicuro qui sotto
SOSTIENI DATABASE ITALIA

Davide Donateo

Sono il fondatore e direttore (editor se preferite) di Database Italia. Il mio indirizzo e-mail è: [email protected]

Articoli correlati

Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite PayPal o carta di credito. 

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!