Deep StatePedofilia

The Q Italian Patriot. Genesi del caso Epstein

Alexander Acosta grande abbaglio di Trump o TRAPPOLA PER TOPI ?

Chi è Alexander Acosta?

Nato a Miami, laureato ad Harvard, avvocato, UOMO MOLTO LEGATO A BUSH, dopo aver ricoperto diversi incarichi sotto la sua amministrazione, nel 2005 fino al 2009 viene nominato procuratore generale della Florida.

Nel 2008, Acosta, durante il processo contro Epstein patteggia una pena di soli 13 mesi con libera uscita, ed IMPEDISCE alle 36 vittime di testimoniare per gli abusi subiti dal ricco uomo d’affari.
Epstein scontata la pena ritorna alla sua “normale” vita fatta di voli privati con ospiti importanti diretti nelle sue ville lussuose adibite a veri templi dell’orrore .

Dopo quello scandaloso processo NESSUN’ALTRA azione penale viene aperta contro Epstein nonostante le innumerevoli denunce da parte delle vittime .

Nel 2016 Trump si candida come presidente degli stati Uniti contro Hillary Clinton, durante la loro campagna elettorale una delle vittime di Esptein tale Sarah Ransome, dichiara che Bill Clinton era uno dei frequentatori piu’ assidui nelle serate organizzate da Epstein.

Sarah Ransome era una della schiave sull’isola di Epstein e provò a scappare lanciandosi dagli scogli, rischiando di morire mangiata dagli squali..

https://amp.tgcom24.mediaset.it/tgcom24/article/3232389…

Nel 2017 la commissione del Senato degli Stati Uniti, durante la valutazione sulla nomina di Acosta come ministro del lavoro VOLUTA dal Presidente Trump, il senatore Tim kaine ricorda come Acosta abbia etichettando i reati di Epstein come sfruttamento della prostituzione quando le vittime erano appena quattordicenni e frequentavano le scuole medie.

Nonostante le accuse alzate dai vari senatori democratici, la commissione nomina Acosta segretario del Lavoro, seguendo le indicazioni del presidente Trump, ma a questo punto RIPARTONO le indagini sia su Epstein che sulla scandalosa sentenza del 2008.

( TRUMP SAPEVA CHE CON LA NOMINA A MINISTRO DEL LAVORO, ACOSTA SAREBBE STATO SOGGETTO A VALUTAZIONE, DURANTE LA QUALE E’ STATO POSSIBILE RIAPRIRE IL CASO EPSTEIN..? )

Il 6 luglio del 2019 Jeffrey Epstein VIENE ARRESTATO nella sua casa di New York per presunto traffico di minorenni.

Il 10 luglio Donald Trump ACCOMPAGNERA’ Acosta alla conferenza Stampa, FUORI DALLA CASA BIANCA, dove darà le sue dimissioni come ministro del lavoro, dichiarando che in questi due anni Acosta ha fatto un ottimo lavoro e che non sarà facile trovare un degno sostituto.

TIPICA IRONIA TRUMPIANA … per chi ancora non avesse capito il suo “modus operandi” e la sua diplomazia, mentre ti scava la fossa sotto i piedi..

IN POCHE MOSSE…SCACCO MATTO !!

Articolo di THE Q ITALIAN PATRIOT e Ale Sgarbella.

Leggi di più sul caso Epstein:

Davide Donateo

Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.

Articoli correlati

Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite debit card o carta di credito.

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

ABBONATI! Con un piccolo contributo di 3 € al mese potrai leggere tutti gli articoli senza fastidiose pubblicità.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!