Eight O’Clock in the MorningPedofilia

TRAFFICO DI BAMBINI IN ARIZONA E MESSICO. FONDAZIONE CLINTON E SOROS

Per chi non lo sapesse, un “campo per senzatetto” è stato trovato su un terreno appartenente al gigante del cemento CEMEX alla periferia di Tucson, AZ. Un gruppo di veterani (Veterans on Patrol) si è imbattuto nel sito mentre perquisiva i campi per senzatetto alla ricerca di altri veterani che avrebbero potuto aver bisogno del loro aiuto. Sono rimasti scioccati da ciò che hanno trovato e hanno immediatamente contattato Craig Sawyer di Veterans For Child Rescue, che è intervenuto subito.

Ciò che lo distingue dall’insediamento medio per senzatetto – se esiste una cosa del genere – è che è stata trovata una pletora di oggetti che indicano che la preponderanza degli ospiti erano in realtà bambini, numerosi i giocattoli e vestiti di piccola taglia. Nascosta sotto la boscaglia c’era una fossa settica girata su un lato con un’apertura troppo piccola per accogliere gli adulti. A causa dell’altezza dell’apertura, sarebbe stato impossibile per un bambino uscire senza assistenza. C’era anche quello che sembrava essere un “albero dello stupro” con cinghie fatte di strisce di manichetta antincendio e nylon.Secondo un articolo di The Gateway Pundit (https://www.thegatewaypundit.com/2018/06/us-veterans-uncover-underground-bunker-possibly-used-for-child-trafficking-camp-in-arizona/?) : “Nel mezzo del deserto, sul sito hanno trovato alberi con delle cinghie, vestiti per bambini, una culla, un passeggino, un bagno all’aperto, materiale pornografico, tinture per capelli e cinque grotte sotterranee alte un metro che avevano delle casse e piccoli mobili. Il dipartimento di polizia di Tucson si rifiuta di essere coinvolto a meno che non sia per rimuovere il gruppo di veterani che sta ancora proteggendo la struttura. Ironia della sorte, il sindaco di Tucson è Jonathan Rothschild, la cui famiglia è fortemente investita in CEMEX, la società proprietaria del terreno. In un articolo per Praying Citizen, Lori Colley scrive:”La polizia di Tucson è stata chiamata sul sito e ha scattato foto, ma si è rifiutata di commentare. I media mainstream hanno taciuto su questa storia e solo The Gateway Pundit, un media alternativo, ha riportato l’accaduto.

Il terreno su cui è stato scoperto il campo è di proprietà di Cemex, uno dei più grandi produttori di cemento del mondo, che è, apparentemente di proprietà del messicano Carlos Slim che è anche il maggiore azionista del New York Times. Slim ha contribuito con 100 milioni di dollari alla Fondazione Clinton nel 2014 nel tentativo di combattere la povertà in America Latina.” Ma vediamo alcuni dati su questa azienda :~ Emiliano Salinas, figlio dell’ex presidente del Messico, era un membro del culto sessuale NXIVM (pronunciato “nexium”) e ha lavorato per Lazard Investments, che si è occupata della ristrutturazione di Cemex~ Cemex ha rifiutato di costruire il muro di confine, nonostante avesse un’enorme presenza negli Stati Uniti e molti cementifici~ Cemex ha legami più profondi con i Clinton e le azioni di Bill Clinton come inviato speciale ad Haiti e ha diretto il flusso di aiuti a quel paese. Cemex Haiti ha ricevuto 7 milioni di dollari per ricostruire case.~ Il globalista George Soros (che sta attualmente cercando di influenzare le elezioni di medio termine negli Stati Uniti, donando milioni ai candidati di sinistra) detiene 41 milioni di dollari in azioni Cemex.~ Cemex ha fornito il cemento utilizzato per costruire il ponte in Florida che è crollato. Il problema che ha portato al crollo non è stato ancora determinato: potrebbe essere la scarsa qualità della costruzione, del design o dei materiali. In un altro articolo di Peter D’Ambrosca, su Big League Politics si spiega quanto segue:”La situazione è precipitata domenica pomeriggio quando, secondo il gruppo, hanno dissotterrato un coltello insanguinato, biancheria intima femminile e il biglietto aereo di una ragazza potenzialmente scomparsa da Seattle. Un’indagine in corso rivela la connessione tra Jonathan Rothschild e gli interessi commerciali della sua famiglia in CEMEX.

Oltre ai legami Rothschild-Bronfman con CEMEX, ci sono anche i loro legami con NXIVM (che è sotto accusa per traffico di bambini) e la Fondazione Clinton. “Ora, torniamo al motivo per cui i media mainstream non hanno pubblicato questa storia. Nel 2007, il New York Post ha riferito che i massimi dirigenti di NXIVM e i loro familiari hanno donato $ 29.000 alla campagna di Clinton del 2008. E ora, oltre a tutto questo, arriva un’altra rivelazione… Questa volta su una struttura di detenzione per bambini in Texas, ovvero un vecchio Walmart convertito dall’amministrazione Obama, vicino al confine con il Messico, dove ad un senatore degli Stati Uniti è stato negato l’accesso quando ha tentato di ispezionare la struttura che, tra l’altro, è legata a George Soros come in CEMEX. Negli USA i Clinton sono e rappresentano di fatto il Partito Democratico e se la verità verrà mai fuori su tutto quello che sta succedendo, distruggerà completamente questo diabolico partito e il Mainstream lo sa molto bene ed è coinvolto, ecco perché non ne parlano mai. I nostri leader politici in Italia invece, fanno a gara per farsi riprendere accanto a questi mostri.

[jetpack_subscription_form]

Dott. Luca La Bella Ph.D

Esperto analista economico e finanziario, impegnato da anni nel contrasto all’Usura Bancaria e tutela del Cittadino.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!