Database Italia

Twitter sospenderà tutti gli account dei QAnon. The Storm Is Coming!

Twitter Inc ha dichiarato martedì di voler sospendere definitivamente gli account che violano le sue politiche facendo chiaro riferimento ai QAnon.

Se non avete mai sentito parlare dei QAnon vi consigliamo di leggere questi articoli di Database Italia.

Twitter, che ha annunciato la modifica della sua pagina sulla sicurezza, ha dichiarato di non volere contenuti e account associati a QAnon nelle tendenze e nei consigli e che impedirà che gli URL associati al gruppo vengano condivisi sulla piattaforma. La sospensione, che verrà lanciata questa settimana, dovrebbe avere un impatto su circa 150.000 account a livello globale, ha detto Twitter. affermando che più di 7.000 account sono stati rimossi nelle ultime settimane per aver violato le regole dell’azienda contro lo spam, la manipolazione della piattaforma e l’evasione del divieto.

I contenuti del gruppo si sono ampiamente diffusi su piattaforme di social media tradizionali come Facebook, TikTok, Twitter e YouTube. All’inizio di quest’anno, Facebook ha rimosso una rete americana di account falsi collegati a QAnon.

L’anno scorso, l’FBI ha emesso un avvertimento etichettando i QAnon come “estremisti domestici guidati dalla teoria della cospirazione” e ha designato QAnon come una potenziale minaccia estremista interna.

Il potere quando ha paura e non ha altri mezzi utilizza la censura. La paura di perdere il controllo della narrativa e dell’informazione è tanta. E’ grazie ai QAnon se oggi sono state messe in luce tante malefatte, giochi di potere, reti pedofile, etc.

No! Siamo sicuri che QAnon non è una rete di estremisti, ma una grande, immensa rete di cittadini che esprimono opinioni e raccontano misfatti. Nelle grandi reti si nascondono sempre disinformatori e cospirazionisti ma non sarà con la censura che fermeranno uno Tzunami.

The storm is Coming.

Scritto da Davide Donateo



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments