CoronavirusEventi Avversi V.C.Salute

UK, 9 DECESSI COVID-19 SU 10 RIGUARDANO I VACCINATI

Le autorità stanno lentamente stringendo di nuovo il cappio intorno al collo del pubblico in risposta a una presunta nuova variante di Covid-19 soprannominata Omicron che si teme possa eludere gli attuali vaccini Covid-19 disponibili. Il problema è che i dati ufficiali mostrano che anche la presunta variante Delta ha eluso i vaccini Covid-19 almeno negli ultimi 3 mesi, visto che dall’agosto 2021 i completamente vaccinati hanno rappresentato 9 morti su 10 per Covid-19.

Public Health Scotland (PHS) pubblica un rapporto settimanale sulle statistiche Covid-19 che include dati su casi, ricoveri e decessi per stato di vaccinazione.

Il rapporto include dati su un periodo di quattro settimane e le ultime statistiche sono state pubblicate da PHS il 1° dicembre 2021 , compresi i dati sui casi e i ricoveri dal 30 ottobre al 26 novembre 2021 e i dati sui decessi dal 23 ottobre al 19 novembre 2021.

Analizzando i dati contenuti nel rapporto insieme ai dati dei rapporti precedenti che risalgono al 14 agosto 2021, possiamo vedere che la Scozia sta vivendo una “pandemia dei vaccinati completamente” almeno da agosto.

Dimostrare l’introduzione di nuove restrizioni non ha nulla a che fare con la preoccupazione che la nuova variante di Omicron possa avere un impatto sull’efficacia dei vaccini Covid-19, ma ha a che fare con il controllo, perché i sieri si sono rivelati inefficaci per mesi.

Casi di covid-19

La tabella 19 dell’ultimo “Rapporto statistico Covid-19” mostra il numero di casi di Covid-19 a settimana per stato di vaccinazione. Abbiamo creato il seguente grafico sui dati pubblicati da diversi rapporti, incluso il più recente

pubblicato il 1° dicembre.

Dati di origine

Come puoi vedere da quanto sopra, la popolazione non vaccinata ha rappresentato la maggior parte dei casi ogni settimana tra il 21 agosto e il 17 settembre, ma da allora i completamente vaccinati hanno rappresentato la maggior parte dei casi ogni settimana. Tuttavia, inserendo il numero di casi tra la popolazione vaccinata troviamo che la popolazione vaccinata ha infatti rappresentato per la maggior parte dei Covid-19 casi almeno dal 21 agosto .

Dati di origine

Il grafico sopra mostra il numero cumulativo di casi a settimana per stato di vaccinazione tra il 21 agosto e il 26 novembre. Qui possiamo vedere che qualcosa di significativo è successo nella settimana che inizia il 16 ottobre per quanto riguarda il numero di casi che si accumulano tra le popolazioni non vaccinate e completamente vaccinate, in quanto il numero di casi iniziava a diminuire tra i non vaccinati mentre aumentava significativamente tra i completamente vaccinati .I dati ufficiali mostrano che tra il 21 agosto e il 26 novembre ci sono stati 142.945 casi tra la popolazione non vaccinata, 30.204 casi tra la popolazione parzialmente vaccinata e 165.008 casi tra i completamente vaccinati, portando il numero totale di casi tra la popolazione vaccinata in questo lasso di tempo a 195.212.

Ricoveri Covid-19

La tabella 20 dell’ultimo ‘Covid-19 Statistical Report ‘ mostra il numero di ricoveri per Covid-19 a settimana per stato vaccinale. Abbiamo creato la seguente tabella sui dati pubblicati da diverse relazioni, tra cui la pubblicazione più recente 1 dicembre st .

Dati di origine

Come puoi vedere da quanto sopra, i dati dimostrano che è la popolazione completamente vaccinata che ha messo a dura prova il sistema sanitario e non i non vaccinati come le autorità e i media mainstream vorrebbero far credere.

Dati di origine

Il grafico sopra mostra il numero cumulativo di ricoveri settimanali per stato vaccinale tra il 21 agosto e il 26 novembre, in cui si sono registrati 2.531 ricoveri tra la popolazione non vaccinata ma più del doppio tra la popolazione vaccinata, che ha registrato 6.094 ricoveri.

Decessi per covid-19

La tabella 21 dell’ultimo “Rapporto statistico Covid-19” mostra il numero di decessi per Covid-19 a settimana per stato di vaccinazione. Abbiamo creato il seguente grafico sui dati pubblicati da diversi rapporti, incluso il più recente pubblicato il 1° dicembre.

Dati di origine

I dati mostrano che i completamente vaccinati hanno rappresentato la stragrande maggioranza dei decessi per Covid-19 almeno dal 14 agosto. Nelle ultime quattro settimane ci sono stati solo 59 decessi tra la popolazione non vaccinata mentre 407 decessi si sono verificati tra la popolazione vaccinata.

Ciò significa che la popolazione vaccinata ha rappresentato 9 morti su 10 per Covid-19 tra il 23 ottobre e il 19 novembre.

Dati di origine

Il grafico sopra mostra il numero cumulativo di decessi a settimana per stato di vaccinazione tra il 14 agosto e il 19 novembre, in cui ci sono stati solo 219 decessi tra la popolazione non vaccinata, ma 1.280 decessi tra la popolazione vaccinata.

Questi dati suggeriscono che i vaccinati completamente hanno il 144% di probabilità in più di morire una volta ricoverati in ospedale con Covid-19 in base ai tassi di ospedalizzazione/mortalità che possono essere calcolati dalle statistiche.

Con 2.531 ricoveri e 219 decessi tra la popolazione non vaccinata ciò equivale a un tasso di ospedalizzazione/mortalità dell’8,6%.

Ma con 6.094 ricoveri e 1.280 decessi tra la popolazione vaccinata ciò equivale a un tasso di ospedalizzazione/fatalità del 21%.

Pandemia dei completamente vaccinati

I dati disponibili da Public Health Scotland che risalgono a 14 settimane dimostrano che si tratta di una pandemia di vaccinati completamente, e con i vaccinati che rappresentano 6 casi su 10 (57%), 7 ricoveri ogni 10 (70%), e 9 decessi Covid-19 su 10 (85%) almeno da agosto, questo dimostra anche che i vaccini Covid-19 sono già inefficaci da mesi

Dati di origine

Pertanto, eventuali restrizioni imposte in nome della protezione del pubblico dalla presunta nuova variante di Omicron non hanno assolutamente nulla a che fare con la tutela della salute, ma hanno a che fare con il controllo.

FONTE

Articoli correlati

Back to top button

Database Italia ha bisogno di te!

Database Italia è finanziato da te, per te. Questo significa  che
ci affidiamo al tuo supporto. Se ti piace
quello che facciamo puoi scegliere di effettuare una sottoscrizione per evitare di visualizzare pubblicità durante la lettura degli articoli.
In alternativa puoi effettuare una donazione tramite debit card o carta di credito. 

Le donazioni non sono obbligatorie. Puoi continuare tranquillamente la lettura chiudendo questo popup.

ABBONATI! Con un piccolo contributo di 3 € al mese potrai leggere tutti gli articoli senza fastidiose pubblicità.

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!