CoronavirusEventi Avversi V.C.Salute

UK – I decessi infantili sono superiori del 52% rispetto alla media degli ultimi 5 anni da quando è stato offerto loro il siero Covid-19

Nuovi dati pubblicati dall’Office for National Statistics hanno rivelato che il numero di bambini morti da quando Chris Whitty ha consigliato al governo di offrire loro il vaccino contro il Covid-19 è superiore del 52% rispetto alla media quinquennale, dopo essere stato in precedenza in calo del 14 % rispetto alla media quinquennale fino alla revoca del Comitato misto per la vaccinazione e l’immunizzazione.

Il 13 settembre 2021, i quattro Chief Medical Officer (CMO) del Regno Unito hanno  scritto al governo  consigliando loro di offrire a tutti i bambini sani di età superiore ai 12 anni una singola dose dell’iniezione sperimentale Pfizer mRNA Covid-19. 

Tuttavia, il vaccino contro il Covid-19 non previene l’infezione o la trasmissione del presunto virus Covid-19, come risulta evidente dal fatto che escludendo le persone di età inferiore ai 18 anni la stragrande maggioranza dei casi tra il 13 settembre e il 14 ottobre 2021 era tra la popolazione completamente vaccinata.

Fonte – Pagina 13

Quindi, la decisione di Chris Whitty, Chief Medical Officer per l’Inghilterra, e dei suoi colleghi di annullare il Comitato congiunto su vaccinazione e immunizzazione consigliando al governo che a tutti i bambini di età superiore ai 12 anni dovrebbe essere offerto un vaccino contro il Covid-19, si è basata su una vera menzogna.

Inoltre, non si può sostenere che i bambini dovrebbero sottoporsi al vaccino sperimentale Covid-19 perché ridurrà le loro possibilità di essere ricoverati in ospedale o di morire, perché il rischio che vengano ricoverati o muoiano a causa del Covid-19 è già trascurabile.

Come confermato dai  dati ufficiali del NHS  che mostrano che tra marzo 2020 e il 6 ottobre 2021, un periodo di 19 mesi, ci sono stati solo 62 decessi tra le persone di età inferiore ai 19 anni negli ospedali inglesi dopo essere risultati positivi al Covid-19. Con 48 di questi decessi avvenuti in persone che avevano altre condizioni di base estremamente gravi.

Fonte

Ma i  dati pubblicati dall’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito  mostrano anche che anche se i bambini corressero il rischio di essere ricoverati e morire a causa del Covid-19, l’iniezione di Covid-19 non farebbe molto per impedirlo, perché tra il 13 settembre e l’ottobre 11 2021, oltre l’80% dei presunti decessi per Covid-19 si è verificato tra la popolazione vaccinata, con 1 decesso che si è verificato anche tra una persona vaccinata di età inferiore ai 18 anni.

Fonte

Tuttavia, ai bambini di età superiore ai 12 anni viene ancora somministrata l’iniezione sperimentale di Covid-19, la domanda è se sta uccidendo i bambini come abbiamo visto negli Stati Uniti ( fonte ).

Chris Whitty ha consigliato al governo del Regno Unito di distribuire il vaccino Pfizer Covid-19 a tutti i bambini di età superiore ai 12 anni nella settimana 37 del 2021. Grazie ai preparativi già in corso da parte del SSN per intromettersi nell’istruzione nelle scuole e somministrare il vaccino a bambini il programma è iniziato la settimana successiva (settimana 38).

I dati dell’Ufficio per le statistiche nazionali (ONS) mostrano che tra la settimana 38 e la settimana 40, il numero medio quinquennale di decessi verificatisi tra i bambini di età compresa tra 10 e 14 anni era di 17.

Fonte

Tuttavia, gli  ultimi dati disponibili dall’ONS  mostrano che tra la settimana 38 e la settimana 40, il numero di decessi verificatisi tra i bambini di età compresa tra 10 e 14 anni è stato di 26. Ciò rappresenta un aumento del 52% rispetto alla media quinquennale.

Fonte

Sedici di questi decessi sono avvenuti tra i ragazzi, con un aumento del 60% rispetto alla media quinquennale in cui si sono verificati 10 decessi tra i ragazzi tra la settimana 38 e la settimana 40. Mentre 10 di questi decessi sono stati tra le ragazze, con un aumento del 43% sulla media quinquennale in cui si sono verificati 7 decessi tra le ragazze tra la settimana 38 e la settimana 40.

Ciò che è ancora più preoccupante dei numeri di cui sopra è che i decessi tra i bambini di età compresa tra i 10 e i 14 anni sono stati significativamente inferiori alla media di cinque anni fino al punto in cui Chris Whitty ha consigliato al governo di offrire a tutti i bambini di età superiore ai 12 il siero.

I dati dell’Ufficio per le statistiche nazionali (ONS) mostrano che tra la settimana 1 e la settimana 37, il numero medio quinquennale di decessi verificatisi tra i bambini di età compresa tra 10 e 14 anni era di 207. Tuttavia, il set di dati 2021 dell’ONS mostra che tra la settimana 1 e settimana 37 del 2021 ci sono stati solo 178 decessi tra i bambini di età compresa tra 10 e 14 anni. Ciò significa che i decessi tra i bambini di età compresa tra 10 e 14 settimane sono diminuiti del 14% rispetto alla media di cinque anni prima che venisse offerta l’iniezione di Covid-19.

Tuttavia, è noto che ai bambini ritenuti vulnerabili al Covid-19 a causa di determinate condizioni sottostanti veniva già offerta un’iniezione di Covid-19 prima della decisione di Chris Whitty di annullare la JCVI e offrire il vaccino a tutti i bambini sani.

Fonte – Pagina 9

Il grafico sopra, tratto dal rapporto “Vaccine Surveillance” dell’Agenzia per la sicurezza sanitaria del  Regno Unito,  mostra che i bambini vulnerabili hanno iniziato a ricevere il vaccino contro il Covid-19 intorno alla settimana 31 del 2021. Mostra anche il notevole aumento della vaccinazione dei bambini dopo la decisione di Chris Whitty.

Quindi abbiamo valutato i numeri del set di dati quinquennale medio ONS sui decessi e il set di dati ONS 2021 sui decessi e abbiamo scoperto che c’era stato anche un notevole aumento dei decessi tra i bambini da quando i bambini vulnerabili hanno ricevuto il vaccino contro il Covid-19.

Abbiamo compilato la seguente tabella sui dati ONS:

La correlazione ovviamente non è sempre uguale alla causalità. ma l’Agenzia di regolamentazione dei prodotti per la medicina e la sanità (MHRA) ha ammesso apertamente di sospettare che la miocardite e la pericardite siano potenziali effetti collaterali dei vaccini Pfizer e Moderna Covid-19, specialmente tra i giovani maschi. Un sospetto che è stato abbastanza forte da spingere il UK Medicine Regulator ad  aggiungere ufficialmente avvertimenti su miocardite e pericardite alle etichette di sicurezza dei vaccini Covid-19 .

Fonte – Pagina 8

La miocardite è l’infiammazione del muscolo cardiaco, mentre la pericardite è l’infiammazione delle sacche protettive che circondano il cuore. Entrambe sono condizioni estremamente gravi a causa del ruolo vitale che il cuore svolge nel mantenere in vita una persona e del fatto che il muscolo cardiaco non può rigenerarsi. Una grave miocardite può portare all’arresto cardiaco e annientare la vita di una persona.

L’ammissione da parte del Medicine Regulator del Regno Unito che la miocardite è un sospetto effetto collaterale dell’iniezione di Pfizer Covid-19 è estremamente preoccupante una volta che si vedono ulteriori dati pubblicati da Public Health England sul numero di chiamate di emergenza effettuate richiedendo un’ambulanza a causa di arresto cardiaco.

Fonte

Il grafico sopra mostra che le chiamate di emergenza per arresto cardiaco sono state significativamente superiori al livello previsto dal giugno 2021. È solo una coincidenza che le chiamate di emergenza per arresto cardiaco siano aumentate nello stesso momento in cui si è verificato un improvviso aumento delle vaccinazioni ?

Non lo sapremo mai perché le autorità non ammetteranno mai che un programma di vaccinazione non necessario per il quale hanno speso miliardi di soldi dei contribuenti ha ucciso proprio le persone che avrebbe dovuto proteggere.

Ma le prove suggeriscono fortemente che i vaccini Covid-19 stanno uccidendo i bambini, con un aumento del 52% dei decessi infantili rispetto alla media di cinque anni da quando Chris Whitty ha consigliato al governo di distribuire il vaccino a tutti i bambini sani di età superiore ai 12.

Leggi anche:

Child deaths are 52% higher than the 5-year-average since they were offered the Covid-19 vaccine, after previously being 14% down according to ONS data

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea

State cominciando a subire l’influenza del mainestrim: vaccino “offerto” ai bambini? State bene?

Davide Donateo

Che cazzata!

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!