Analisi Geo-Politiche non convenzionaliDeep StateEight O’Clock in the MorningIntel

UN IMPERO DI BUGIE Determinato a perpetrare una false flag in Ucraina per giustificare l’intervento della NATO

Dopo aver perso contro lo SMO di Mosca – insieme alla fallita guerra delle sanzioni – l’impero delle menzogne ​​e i vassalli della NATO intendono accusare falsamente le forze russe di usare armi nucleari chimiche, biologiche e/o tattiche in Ucraina.

Sabato, la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha spiegato il diabolico complotto, dicendo:

“Le informazioni del ministero della Difesa russo pubblicate oggi dimostrano chiaramente” quanto segue:

Hegemon USA “in stretto coordinamento con la (sua sottomessa) NATO (vassalli) è passata a una fase finale di complotto-provocazioni in Ucraina che dovrebbero convincere la comunità globale che ‘la Russia sta usando sostanze da combattimento velenose e agenti biologici'”, aggiungendo:

I piani iniziali per far urlare l’economia russa “non hanno funzionato”.

“Ora (l’impero delle bugie) sta passando al coinvolgimento delle armi di distruzione di massa (WMD)…”
“Se questo accade, ci saranno innumerevoli vittime”.

Approfondimenti:
L’ULTIMA FALSE FLAG: L’ATTACCO NUCLEARE RUSSO IN UCRAINA
FALSE FLAG A BUCHA, CRIMINI DELL’ESERCITO UCRAINO PER IL MAINSTREAM OCCIDENTALE | RIVELATO ATTACCO PER PROPAGANDA CONTRO LA RUSSIA (FOTO, VIDEO)
BIDEN: “NATO INTERVERRÀ NEL CONFLITTO IN CASO DI UTILIZZO DI ARMI CHIMICHE” | LA FALSE FLAG DIETRO L’ANGOLO
BOMBA(?) SULL’ASILO IN UCRAINA, FALSE-FLAG NATO & JIHADISTI. Battaglione Sheikh Mansur Difeso da Media di Soros, UE e USA

“E ciascuno di loro (sarà) sulla coscienza degli strateghi (del regime di Biden) alla Casa Bianca, al Dipartimento di Stato… al Pentagono, (la CIA), e sulla coscienza, se ne è rimasto qualcosa, dei loro burattini a Kiev”.

Il Ministero della Difesa russo (MOD) ha spiegato il complotto diabolico come segue, dicendo:

L’impero delle bugie ha preparato 3 scenari:

Scenario più probabile n. 1: una false Flag – ciò che Merriam-Webster chiama una “deliberata grossolana distorsione della verità usata soprattutto come tattica di propaganda”.

Il loro uso è una tradizione degli Stati Uniti almeno dalla metà del 19° secolo.

L’11 settembre è stata la madre di tutte le false flag statunitensi fino a quel momento, fino a quando tutte le successive (influenza/covid) hanno superato il puro intento malvagio con in mente lo sterminio di massa in tutto il mondo.

Scenario due: “uso palese di armi di distruzione di massa (WMD) in piccoli volumi”.

Scenario tre meno probabile: “(O)vert use of (WMDs in) a combat area” con l’intento di produrre vittime di massa tra combattenti e civili.

Sviluppato, bloccato e caricato, il MOD russo ha chiare prove del complotto, potrebbe accadere in qualsiasi momento in qualsiasi punto dell’Ucraina dove è in corso l’SMO russo.

Zakharova ha anche spiegato “dettagli scioccanti della cooperazione illegale tra gli Stati Uniti e (Kiev) nel campo della creazione di armi batteriologiche” – cosa “è stato rivelato al mondo”, aggiungendo:

“E conoscendo l’ inevitabilità di rilevare le loro attività criminali”, l’impero delle bugie “cominciò a prepararsi in anticipo” per contrastare fatti indiscutibili quando rivelati.

Per settimane, i funzionari del regime di Biden hanno affermato falsamente il possibile uso di armi di distruzione di massa da parte delle forze russe contro l’Ucraina, nonostante nessuna prova lo suggerisse.

Settimane prima, il falso Biden – recitando battute pre-sceneggiate – ha affermato falsamente che la Russia “Sta considerando l’uso di armi chimiche e biologiche in Ucraina (sic)” – una grande bugia dalla faccia calva.

Il bugiardo congenito Price – portavoce dell’interventista Blinken – ha ribaltato la verità giorni prima, affermando falsamente che “la Russia potrebbe usare armi chimiche a causa di presunti fallimenti (sic) del (suo SMO) in Ucraina (sic).”

A metà aprile, il direttore della CIA del regime di Biden, William Burns, ha mentito come segue, dicendo:

“Data la potenziale disperazione del presidente Putin e della leadership russa (sic), date le battute d’arresto che hanno affrontato finora militarmente (sic), nessuno di noi può prendere alla leggera la minaccia rappresentata da un potenziale ricorso ad armi nucleari tattiche o -produzione di armi nucleari (sic).”

A metà marzo, il cosiddetto consigliere per la sicurezza nazionale del regime di Biden, Sullivan, ha avvertito delle “conseguenze di ogni possibile decisione russa di usare armi chimiche o biologiche in Ucraina (sic)”.

Giorni dopo, Stoltenberg, fantoccio della NATO installato dagli Stati Uniti, ha inventato prove inesistenti dei preparativi della Russia per l’uso di armi chimiche in Ucraina (sic).

Nel settembre 2017, l’OPCW ha confermato che la Russia ha completato l’eliminazione totale delle sue armi chimiche.

Né ci sono prove che suggeriscano che le sue forze possano usare armi chimiche, biologiche, radiologiche o altre armi vietate in Ucraina – o altrove.

Mezzo secolo fa, nel 1972, quando fu firmata la Convenzione sulle armi biologiche, per vietarne lo sviluppo, la produzione, l’acquisizione, il trasferimento, lo stoccaggio e l’uso, la Russia sovietica eliminò queste armi nel paese.

In netto contrasto, l’egemon USA ha una lunga e odiosa storia di utilizzo di praticamente ogni tipo immaginabile di armi vietate contro nemici inventati, comprese le armi nucleari.

Mantiene scorte di queste armi da utilizzare a sua discrezione.

Se qualcuna di queste verrà utilizzata in Ucraina, non commettere errori.

Saranno made-in-the-USA.

Sulla base dell’intelligence russa del MOD, verranno utilizzati in Ucraina per produrre vittime di massa, in modo da incolpare falsamente le sue forze.

Dati i successi russi sul campo di battaglia contro le forze ucraine prive di armi, manovrate e superate in astuzia, il diabolico complotto degli Stati Uniti potrebbe accadere in qualsiasi momento.

Un commento finale

Sabato, il portavoce della MOD russo, il generale Igor Konashenkov, ha spiegato che “missili lanciati dall’aria a lungo raggio di alta precisione” hanno colpito un terminal logistico di Odessa.

Approfondimento: ESERCITO RUSSO DISTRUGGE DEPOSITI DI ARMI OCCIDENTALI A ODESSA

“(A) è stato immagazzinato un grande lotto di armi straniere ricevute dagli Stati Uniti e dai paesi europei”, aggiungendo:

Mosca ha ripetutamente messo in guardia gli Stati vassalli degli Stati Uniti e della NATO dal versare armi e munizioni in Ucraina per prolungare il conflitto.

Tutti i convogli in qualsiasi forma visti entrare in Ucraina saranno considerati “bersagli legittimi” e distrutti.

Separatamente sabato, il burattino Zelensky ha continuato a trovare nuovi modi per mettersi in imbarazzo, dicendo:

“Se il nostro popolo viene distrutto a Mariupol, se viene annunciato un referendum, uno pseudo-referendum, in qualsiasi nuova pseudo-repubblica ucraina, (lui) si ritirerà da qualsiasi processo negoziale (sic).”

Più round dal 28 febbraio non hanno ottenuto nulla.

Né lo faranno i round futuri.

Non c’è ambiguità, Hegemon USA controlla l’Ucraina.

Zelensky e il regime che nominalmente dirige sono impotenti.

L’impero della menzogna vuole uno stato permanente di guerra per procura alla Russia.

Il ripristino della pace e della stabilità in Ucraina vanifica il suo obiettivo diabolico.

Quindi i delegati ucraini hanno finto negoziati con le loro controparti russe, senza alcuna intenzione di accettare di interrompere i combattimenti.

Hegemon USA vieta l’accordo.

Gli intransigenti dominanti del regime di Biden, il Pentagono e la CIA vogliono che il conflitto con la Russia continui fino all’ultimo ucraino.

Allo stesso tempo, migliaia di forze ucraine hanno deposto le armi e si sono arresi.

Altre centinaia si uniscono a loro ogni giorno, probabilmente altre migliaia a seguire.

Preferiscono vivere piuttosto che morire.

Molte forze di leva hanno spiegato la loro opposizione al conflitto e il regime li ha costretti .

Kiev non sta solo perdendo a causa delle forze russe superiori, il regime insediato dagli Stati Uniti sta perdendo il sostegno del suo popolo.

___
https://www.theburningplatform.com/2022/04/25/major-empire-of-lies-nato-provocation-looms-in-ukraine-dominant-biden-regime-hardliners-the-pentagon-and-cia -voglio-conflitto-con-russia-continuato-fino-all-ultimo-ucraino/

https://stateofthenation.co/?p=113624

[jetpack_subscription_form]

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!