Database Italia

USA – Giudice corrotto incriminato, 2000 bambini innocenti tolti alle famiglie e inviati in centri detentivi per minori

SCRANTON, Pennsylvania – Al Giudice Mark Ciavarella è stato ordinato giovedì di trascorrere quasi tre decenni in prigione per il suo ruolo in un enorme scandalo di corruzione che ha fatto si che l’alta corte dello stato condannasse ingiustamente e spesso senza motivi migliaia di minorenni lasciando cicatrici su quei bambini e le loro famiglie che hanno avuto la sfortuna di inmbattersi nelle maglie criminali di questo giudice corrotto .

Mark Ciavarella Jr., ex giudice della contea di Luzerne, è stato condannato a 28 anni di prigione federale per aver ricevuto una bustarella da 1 milione di dollari dal costruttore di una coppia di centri di detenzione minorile in un caso che è diventato noto come “Kids for Cash”.

La storia ricorda un’altra storia simile che ha fatto scalpore in Italia, quella di Bibbiano, in cui i bambini venivano allontanati dai genitori per speculare sugli affidamenti.

Per ogni bambino inviato nel centro guadagnava grosse cifre, tanto da aver creato uno schema per arrestare quanti più bambini poteva togliendoli alle famiglie.

Sulla scia dello scandalo, la Corte suprema della Pennsylvania ha annullato circa 4.000 condanne emesse da Ciavarella tra il 2003 e il 2008, affermando di aver violato i diritti costituzionali dei minorenni, incluso il diritto a un avvocato e il diritto di presentare un ricorso in modo intelligente.

Hilary aveva 14 anni quando fu incarcerata per aver creato un profilo myspace falso in cui prendeva in giro la sua insegnante, la arrestarono e incriminarono per stalking, abuso di internet finalizzato al terrorismo che era addirittura un reato federale.

Charly, 14 anni rinchiuso con l’accusa di aver rubato una bicicletta, la bicicletta risultò successivamente essere stata acquistata regolarmente ma il giudice non volle sentire ragioni e ritenne comunque Charly un ragazzo problematico da rinchiudere e correggere. Charly passò 5 anni in prigione prima di morire per overdose nel 2019.

Il giudice Ciavarella è stato condannato ora a 28 anni di prigione dopo aver fatto arrestare e tolto alla famiglie più di 2000 e aver preso mazzette per oltre 1 Mln di dollari.

Fonte: In The Now



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.