Coronavirus

Video. I risultati delle autopsie. Il Covid non è diverso da un qualunque virus influenzale.

Scritto e doppiato da Davide Donateo

In un’intervista il Dr. Klaus Püschel, direttore del centro di medicina legale dell’ UKE in Germania fa delle dichiarazioni che cambiano radicalmente la narrativa fatta dai governi fino ad oggi sulla pericolosità del Covid 19. I governi in quasi tutto il mondo hanno vietato le autopsie, ma il Dr. Püschel le ha effettuate comunque, sapendo che il modo migliore per preservare i vivi sarebbe stato quello di studiare i morti.

A voi il video.

Davide Donateo

Sono il fondatore e direttore (editor se preferite) di Database Italia. Il mio indirizzo e-mail è: [email protected]

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gianni Padrin

Gli itagliani sono stati Burionizzati e hanno paura delle multe + che dei virus della Falsa Pandemia.
Qualcuno su questo si divertirà a scrivere un libro su come hanno imbastito la Burionata.
Sembra di essere nel vecchio film Balle Spaziali.
Meno Morti degli ultimi 2 anni = Pandemia.
Mi pare che la virosi si debba invece chiamare : PesaPerCulia n.19
Ma il Covid 18 e 17 e … saranno = a quelle prossime n.20, 21 e … ?
Ormai siamo quasi al 100 % del libro di Orwell 19984 e del cartone animato Wolly

Alberto Gangalanti

Ecco come,attraverso i media “domestici”,si creano realtà virtuali di comodo per mettere in atto un colpo di Stato basato sulle reazioni della gente comune di fronte a un nemico invisibile.Un progetto globale,redatto da un “Deep State” ancora “oscuro, con un copione ciclostilato,recapitato ai burattini della politica del pianeta.Una palude di alligatori e sanguisughe di giovani corpi.

Angelo torrisi

Mi stupisce come mai, tra i tanti comunicati, in modo semplice, non vengano rivelati i risultati degli esami autoptici sia macro che microscopici dai quali si possono evincere tante informazioni sul decorso della malattia e sulla eventuale terapia.

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!