Quantcast
Database Italia

XI JINPING ORDINA ALL’ESERCITO DI TENERSI PRONTO A COMBATTERE “DA UN MOMENTO ALL’ALTRO E SENZA PAURA DELLA MORTE”

Il leader cinese Xi Jinping ha ordinato ai militari di rafforzare l’addestramento nel 2021 e utilizzare più hi-tech nelle esercitazioni. L’ordine arriva dopo le tese situazioni di stallo con India e Taiwan.

Xi, che presiede la Commissione militare centrale cinese, ha ordinato all’Esercito popolare di liberazione (PLA) di mantenere “la prontezza al combattimento a tempo pieno” e di essere pronto ad “agire in qualsiasi momento”.

“I comandanti e i soldati dell’intero esercito devono … portare avanti lo spirito di combattimento senza la paura delle difficoltà e la paura della morte” , si legge nell’ordine, sottolineando che quest’anno sarà il 100 ° anniversario della fondazione del Partito Comunista della Cina.

Xi ha ordinato al PLA di rafforzare la sua “formazione in prima linea” e “aumentare sostanzialmente” l’uso della tecnologia negli esercitazioni. Definendo la tecnologia moderna “il nucleo dell’efficacia del combattimento”, Xi ha ordinato ai militari di utilizzare simulazioni al computer e di esplorare modi per aggiungere metodi più high-tech e online alle loro operazioni.

Secondo il South China Morning Post, la menzione di “lotte militari in prima linea” non specificate nell’ordine generale di inizio anno all’esercito era un allontanamento dai precedenti ordini di questo tipo emessi da Xi, in cui al PLA veniva detto di “gestire le crisi e scoraggiare la guerra. “

La Cina ha visto aumentare le tensioni con i suoi vicini India e Taiwan durante lo scorso anno.

Le ostilità lungo il confine himalayano sono culminate in una sanguinosa scaramuccia a giugno, quando 20 soldati indiani sono stati uccisi e Pechino ha subito un numero imprecisato di vittime. Da allora l’atmosfera sul campo è rimasta tesa, nonostante l’impegno di entrambe le parti a ridurre l’escalation.

Il mese scorso, la Cina ha inviato una portaerei attraverso lo stretto di Taiwan un giorno dopo che una nave da guerra statunitense vi era salpata. L’aumento dell’atteggiamento militare di Pechino nella regione ha avuto luogo quando Taipei ha lanciato un programma di riarmo e ha assicurato diversi importanti accordi sulle armi con Washington.

Cina e Stati Uniti hanno continuato ad accusarsi a vicenda di manovre provocatorie nel Mar Cinese Meridionale, mentre i loro legami sono stati ulteriormente danneggiati da una guerra commerciale e dal sostegno di Washington al movimento di protesta di Hong Kong.

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai! Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, i blocchi delle pubblicità ad intermittenza e in ultimo l’immotivata chiusura del conto Pay Pal uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments