Home Analisi Geo-Politiche non convenzionali Xi Ping invia un messaggio forte all’Occidente

Xi Ping invia un messaggio forte all’Occidente

0

In Cina gli oppositori sono esclusi: l’ex segretario generale del Partito Comunista Cinese, Hu Jintao, è stato allontanato con la forza dalla sala riunioni.

Si è svolto in Cina il 20° Congresso del Partito Comunista: all’incontro erano presenti circa 2300 delegati da tutto il Paese, ma uno si è rivelato superfluo. L’ex segretario generale del Partito della Cina, Hu Jintao, è stato portato via con la forza dall’aula.

Guarda il Video

Il filmato mostra come due steward si avvicinano a Hu e lo scortano all’uscita. Il politico si guarda solo intorno confuso, ma non trova appoggio. La partenza di Hu Jintao non è stata spiegata.

Hu Jintao rappresenta il mantenimento di buone relazioni con gli Stati Uniti ed è anche un oppositore di una soluzione decisa alla questione di Taiwan. Tale conclusione dalla sala “sotto le maniglie” è probabilmente un punto simbolico nella carriera politica di Hu.

Li Keqiang, Li Zhanshu, Han Zheng e Wang Yang, tutte figure riformiste e liberali del Partito Comunista Cinese, sono fuori dal nuovo Comitato Centrale del PCC, afferma The Strait Times, con sede a Singapore.

Previous articleLA VERGOGNA DEL PREMIO SHAKAROV 2022 DEL PARLAMENTO EUROPEO ALL’UCRAINA
Next articleIL CLUB | I bisnonni del premier britannico David Cameron erano banchieri legati ai Rothschild
Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.