Coronavirus

Zaia: chi nega il coronavirus va punito per legge.

Il governatore: il mondo è pieno di terrapiattisti, servirebbe una legge severa. Zangrillo? Sono i dati a dire che il virus sta scomparendo

«È pieno di terrapiattisti, di gente che nega la Shoah. Io dico che bisognerebbe fare una legge severa contro chi nega l’evidenza». Lo afferma il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ad «Agorà» (Rai Tre), rispondendo a una domanda su chi sostiene che il Covid-19 non esiste, aggiunge che poi magari «qualcuno perde la vita per informazioni sbagliate». «Non possiamo pensare che chiunque possa diffamare», sottolinea Zaia secondo il quale ci sono «teorie che vanno oltre la realtà».

Fonte: il corriere del Veneto

Articoli correlati
[jetpack_subscription_form]

Davide Donateo

Fondatore e Direttore Responsabile di Database Italia.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Caro Utente, stai utilizzando AdBlock... e ti capiamo! Anche noi lo usiamo. Ma il nostro sito ha bisogno di queste pubblicità per rimanere in vita. Disattiva Ad-Block oppure sottoscrivi un Abbonamento a Database Italia a soli 3€ al mese per rimuovere tutte le pubblicità!