Database Italia

Zaia: chi nega il coronavirus va punito per legge.

Il governatore: il mondo è pieno di terrapiattisti, servirebbe una legge severa. Zangrillo? Sono i dati a dire che il virus sta scomparendo

«È pieno di terrapiattisti, di gente che nega la Shoah. Io dico che bisognerebbe fare una legge severa contro chi nega l’evidenza». Lo afferma il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ad «Agorà» (Rai Tre), rispondendo a una domanda su chi sostiene che il Covid-19 non esiste, aggiunge che poi magari «qualcuno perde la vita per informazioni sbagliate». «Non possiamo pensare che chiunque possa diffamare», sottolinea Zaia secondo il quale ci sono «teorie che vanno oltre la realtà».

Fonte: il corriere del Veneto



Segui Database Italia su Google News: Database Italia

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

I commenti sono chiusi.